Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Trasporti smart, Almaviva acquisisce Sadel: pieno controllo della filiera

Il gruppo guidato da Marco Tripi rileva l’84,05% del capitale dello storico partner nell’ambito delle tecnologie di bordo treno. Smeraldo Fiorentini: “Consolidiamo l’offering nel settore completando la catena del valore”

09 Mag 2018

Almaviva acquisisce l’84,05% del capitale di Sadel, storico partner nell’ambito delle tecnologie di bordo treno, con il quale sono stati realizzati più di 20.000 apparati oggi installati e attivi su gran parte della flotta nazionale e all’estero.

“Grazie a questa acquisizione Almaviva consolida il proprio offering nel settore, completando la catena del valore e offrendo così soluzioni end-to-end col pieno controllo dell’intera filiera”, afferma Smeraldo Fiorentini, direttore generale Trasporti e Logistica di Almaviva che ora ha assunto la carica di presidente di Sadel.

Ora tutte le fasi “sono completamente presidiate da Società del Gruppo – fa sapere l’azienda – dalla progettazione preliminare sia di prodotto che di impianto, alla prototipazione, dalla produzione, al delivery e alla successiva assistenza e manutenzione”. Si completa così l’offerta Transportation Almaviva che già copriva gli ambiti Software ed i servizi ad essi correlati (dalla gestione contenuti all’assistenza post-vendita fino al monitoraggio).

L’acquisizione di Sadel, oltre che al consolidamento della filiera, è orientata allo sviluppo dell’offerta verso nuovi mercati, sia nell’ambito del Trasporto pubblico locale sia riferita a nuove aree geografiche, consolidando così la proiezione internazionale del Gruppo.

Le competenze di Almaviva nell’ambito dei sistemi di bordo coprono l’ambito delle soluzioni per la telecomunicazione terra-bordo, per l’informazione automatica ai passeggeri (audio, video, personal devices), delle soluzioni di networking di bordo (wired e wireless), di videosorveglianza e conteggio passeggeri e di telediagnostica. A queste si aggiungono nuove aree di mercato grazie alle esperienze maturate in 15 anni di progettazione di apparati elettronici e sistemi complessi, ovvero le soluzioni di telefonia ferroviaria VoIP e GSM-R e le centraline IoT per il telecontrollo degli impianti civili di stazione.

Federico Castellari ha assunto la carica di Direttore Generale.

 

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Almaviva
S
sadel

Articolo 1 di 5