Trasporti smart, Almaviva acquisisce Sadel: pieno controllo della filiera - CorCom

Trasporti smart, Almaviva acquisisce Sadel: pieno controllo della filiera

Il gruppo guidato da Marco Tripi rileva l’84,05% del capitale dello storico partner nell’ambito delle tecnologie di bordo treno. Smeraldo Fiorentini: “Consolidiamo l’offering nel settore completando la catena del valore”

09 Mag 2018

Almaviva acquisisce l’84,05% del capitale di Sadel, storico partner nell’ambito delle tecnologie di bordo treno, con il quale sono stati realizzati più di 20.000 apparati oggi installati e attivi su gran parte della flotta nazionale e all’estero.

“Grazie a questa acquisizione Almaviva consolida il proprio offering nel settore, completando la catena del valore e offrendo così soluzioni end-to-end col pieno controllo dell’intera filiera”, afferma Smeraldo Fiorentini, direttore generale Trasporti e Logistica di Almaviva che ora ha assunto la carica di presidente di Sadel.

Ora tutte le fasi “sono completamente presidiate da Società del Gruppo – fa sapere l’azienda – dalla progettazione preliminare sia di prodotto che di impianto, alla prototipazione, dalla produzione, al delivery e alla successiva assistenza e manutenzione”. Si completa così l’offerta Transportation Almaviva che già copriva gli ambiti Software ed i servizi ad essi correlati (dalla gestione contenuti all’assistenza post-vendita fino al monitoraggio).

L’acquisizione di Sadel, oltre che al consolidamento della filiera, è orientata allo sviluppo dell’offerta verso nuovi mercati, sia nell’ambito del Trasporto pubblico locale sia riferita a nuove aree geografiche, consolidando così la proiezione internazionale del Gruppo.

WHITEPAPER
Come migliorare la redditività grazie alla digital transformation nel settore industriale
Digital Transformation
IoT

Le competenze di Almaviva nell’ambito dei sistemi di bordo coprono l’ambito delle soluzioni per la telecomunicazione terra-bordo, per l’informazione automatica ai passeggeri (audio, video, personal devices), delle soluzioni di networking di bordo (wired e wireless), di videosorveglianza e conteggio passeggeri e di telediagnostica. A queste si aggiungono nuove aree di mercato grazie alle esperienze maturate in 15 anni di progettazione di apparati elettronici e sistemi complessi, ovvero le soluzioni di telefonia ferroviaria VoIP e GSM-R e le centraline IoT per il telecontrollo degli impianti civili di stazione.

Federico Castellari ha assunto la carica di Direttore Generale.

 

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Almaviva