Tripadvisor e Yelp: "Ricerche manomesse". Arrivano le scuse di Google - CorCom

IL CASO

Tripadvisor e Yelp: “Ricerche manomesse”. Arrivano le scuse di Google

Le società segnalano una penalizzazione nell’indicizzazione dei propri link. Il motore di ricerca spiega: “Si tratta di un bug”. Ma il ceo di Yelp non ci sta: “Classico comportamento”

25 Nov 2015

Andrea Frollà

Google si scusa con Tripadvisor e Yelp. Dopo che il portale statunitense Recode aveva fatto notare uno strano comportamento del motore di ricerca targato Big G, che sulla versione per cellulari mostra i propri risultati prima di quelli dei concorrenti, il colosso di Mountain View ha ammesso le proprie colpe parlando di un bug.

In sostanza, faceva notare Recode, scrivendo sulla casella di ricerca “Yelp Ozumo” o “Tripadvisor Hilton” i link del ristorante giapponese su Yelp o dell’hotel su Tripadvisor appaiono più in basso degli indirizzi di Google.

WEBINAR
La ricetta Blue Ocean dello chef stellato Davide Oldani per differenziarsi dai competitor
CIO
Digital Transformation

I ceo di Yelp e Tripadvisor, Jeremy Stoppelman e Stephen Kaufer, avevano utilizzato l’arma dell’ironia per commentare il fatto. Su Twitter il primo ha scritto “Oh Google cosa fai ora?”, mentre il secondo aveva postato: “dammi tregua, @google. La ricerca di ‘tripadvisor hilton’ mette i link a Tripadvisor così in basso che non si vedono”. La giustificazione del bug data da Google non ha comunque convinto Stoppelman, che ha aggiunto: “Altro che problema tecnico, si tratta di un classico modello di comportamento di Google”.