Twitter, arrivano i messaggi vocali e quelli che scompaiono in 24 ore - CorCom

SOCIAL MEDIA

Twitter, arrivano i messaggi vocali e quelli che scompaiono in 24 ore

Ecco le ultime novità introdotte dalla piattaforma per migliorare la user experience. Intanto negli Usa la Ftc apre un’indagine sull’utilizzo dei dati personali degli utenti per gli annunci pubblicitari mirati

04 Ago 2020

A. S.

Twitter prosegue nella sua evoluzione, e abilita una serie di nuove funzionalità per migliorare la user experience, dai tweet che scompaiono nell’arco di 24 ore ai messaggi vocali. Tra le novità anche l’introduzione di messaggi di avvertimento che segnalano agli utenti della piattaforma di microblogging le notizie ingannevoli. Rinnovata anche la sezione “esplora”, che ora consente alle persone di rimanere costantemente informate sugli sviluppi dell’emergenza Covid-19.

Il rinnovamento del layout su iOs e web app risale ormai al mese di maggio, quando è stato introdotto anche un “nudge” sperimentale per spingere le persone a ripensare le loro risposte con contenuti offensivi. Grazie a queste modifiche sull’app di Twitter per iOS ora si possono visualizzare i retweet con commento in un unico posto, mentre la funzione Retweet con commento è diventata disponibile anche per Android e web app. Grazie alle ultime modifiche inoltre con la fotocamera interna all’applicazione di Twitter è possibile anche scattare fino a quattro foto da allegare a un tweet, e si può rispondere o ritwittare con una foto o un video.

Tra le sperimentazioni più interessanti c’è il lancio dei Fleet, che consentono di creare conversazioni prendendo spunto da pensieri passeggeri e momentanei, e che scompaiono nel giro di 24 ore. La funzione è stata attivata in Italia, Brasile e più recentemente in India e Corea del Sud. Tra i testi più recenti c’è anche quello di dare agli utenti la possibilità di scegliere chi può rispondere ai tweet, se tutti, le persone che seguono o le persone menzionate. Questa nuova funzione, spiega il social network in una nota, consente alle persone di creare nuove conversazioni, fare interviste e altri tipi di conversazioni su invito per un singolo utente o un gruppo ristretto di persone. Tra le nuove possibilità c’è inoltre quella di salvare un tweet in bozza e programmarlo per una data o un orario specifico. Implementata nelle ultime settimane anche la funzionalità che consente di pubblicare tweet vocali e il test di un nuovo prompt per invitare gli utenti a non condividee articoli d’impulso, senza prima averne lette i contenuti.

QUIZ
Partecipa al Quiz per scoprire quanto sei produttivo nel tuo smart working
Digital Transformation
Smart working

“In questi mesi Twitter si è impegnata per tutelare la qualità delle conversazioni in tema Covid-19. In Italia, ad esempio – si legge in una nota – ha lanciato un search prompt dedicato all’emergenza sanitaria cosicché ogni volta che un utente cerca dei contenuti usando parole chiave riferite al Covid-19, viene rimandato alla pagina Internet dedicata del Ministero della Salute. Twitter ha inoltre aggiornato la nuova tab Covid-19 nella sezione Esplora, disponibile in alcuni paesi selezionati, tra cui anche l’Italia. L’accesso è ora più semplice e la tab fornisce maggiori informazioni sulla discussione attualmente in corso sulla piattaforma”. Infine la piattaforma ha ampliato la definizione di “harm”, o violazione nelle sue policy per colpire quei contenuti che violano palesemente le direttive dettate da fonti autorevoli in materia di salute pubblica, e a maggio ha aggiornato il proprio approccio nei confronti delle notizie ingannevoli con l’introduzione di messaggi di avvertimento.

Dagli Stati Uniti intanto arriva la notizia che la Federal trade commission ha avviato un’indagine su Twitter per verificare se tra il 2013 e il 2019 abbia violato le norme che impediscono ai social network di utilizzare i dati personali raccolti sugli utenti per motivi di sicurezza per veicolare annunci pubblicitari mirati.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
android
F
ftc
T
twitter

Approfondimenti

C
covid-19
I
ios
S
social network

Articolo 1 di 3