Twitter, i ricavi volano a +28%. Spinta dall'advertising - CorCom

TRIMESTRALE

Twitter, i ricavi volano a +28%. Spinta dall’advertising

La società guidata da Jack Dorsey ha registrato 1,29 miliardi di dollari di revenue a fronte di un consensus che si attestava sugli 1,19 miliardi. L’utile adjusted per azione è di 38 centesimi. Al palo gli utenti “monetizzabili”

10 Feb 2021

Domenico Aliperto

Trimestrale oltre le aspettative per Twitter. La società guidata da Jack Dorsey ha registrato un utile adjusted per azione di 38 centesimi, dato superiore ai 31 centesimi previsti dagli esperti, su ricavi per 1,29 miliardi di dollari, un incremento del 28% rispetto a un anno prima che ha fatto superare alla società le attese degli analisti, pari a 1,19 miliardi.

Il trimestre nel dettaglio

Gli utenti attivi giornalieri monetizzatili sono stati 192 milioni, al di sotto delle aspettative, che erano per 193,5 milioni; il totale di utenti è comunque cresciuto di cinque milioni rispetto al terzo trimestre e del 26,3% rispetto a un anno prima. I ricavi pubblicitari sono cresciuti del 31% a 1,15 miliardi rispetto allo stesso trimestre del 2019. L’utile operativo Gaaap è stato di 252 milioni, con un margine operativo del 20% e quindi un utile netto di 222 milioni.

Nell’intero 2020, i ricavi totali sono stati pari a circa 3,72 miliardi di dollari, in aumento del 7%, la stessa percentuale che ha caratterizzato la crescita dei ricavi pubblicitari. Costi e spese totali sono aumentati del 19% a 3,69 miliardi, con un utile operativo di 27 milioni.

Per l’anno fiscale 2020, è stata registrata una perdita netta di 1,14 miliardi, con un margine netto di -31% e un Eps diluito di -1,44 dollari; la perdita netta adjusted è stata di 34 milioni, il margine netto adjusted, invece, di -1% e l’Eps diluito adjusted -0,04 dollari.

Jack Dorsey: “Un anno straordinario”

LIVE STREAMING, 18 marzo
30 minuti con...Davide Zanolini Executive VP Global Marketing & Communication di Piaggio Group
Marketing
Advertising

Il 2020 è stato un anno straordinario per Twitter. Siamo più orgogliosi che mai di servire la conversazione pubblica, soprattutto in questi tempi senza precedenti “, ha affermato il Ceo Jack Dorsey in una nota. “Abbiamo riportato un aumento del 27% anno su anno degli utenti attivi monetizzatili nel quarto trimestre del 2020, raggiungendo una media di 192 milioni. I nostri cambiamenti di prodotto fino ad oggi stanno promuovendo conversazioni più sane per coloro che utilizzano il nostro servizio, inclusi inserzionisti e partner, e siamo entusiasti sui nostri piani per continuare a innovare nel 2021”.

Il titolo di Twitter ha chiuso ieri a Wall Street a 59,47 dollari, in rialzo del 2,87%, con un massimo toccato a 60,73 dollari, il valore più alto dal 2014, Nell’after hours, subito dopo la pubblicazione dei conti, ha guadagnato il 3,5%.

Rispetto al prossimo futuro, Twitter prevede che nel corso del 2021 i ricavi crescano più velocemente delle spese; spese che, però, aumenteranno di oltre il 25%. È infatti previsto un aumento della forza lavoro di oltre il 20%. I ricavi, nel primo trimestre, sono attesi tra i 940 milioni e 1,04 miliardi di dollari, contro le previsioni degli esperti, in media, per 965 milioni di dollari. L’utile operativo Gaap previsto è tra una perdita di 50 milioni e la parità.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

J
Jack Dorsey

Aziende

T
twitter

Approfondimenti

Q
quarter
R
ricavi
R
risultati
T
trimestrale
U
utili

Articolo 1 di 5