Twitter, novità per i 140 caratteri: mention e allegati non conteranno - CorCom

SOCIAL NETWORK

Twitter, novità per i 140 caratteri: mention e allegati non conteranno

Da lunedì 19 settembre parte la mini-rivoluzione del social network. Gli utenti avranno così a disposizione più spazio per scrivere i propri tweet

13 Set 2016

Andrea Frollà

Cambiamento quasi epocale in arrivo per Twitter. Il limite dei 140 caratteri è infatti destinato ad allungarsi dal 19 settembre, seppur non all’infinito. Lo riporta il portale americano The Verge, che spiega come da lunedì prossimo le menzioni e gli allegati non verranno più conteggiati nel totale dei caratteri utilizzati. La novità era stata annunciata dalla compagnia a maggio, senza però fornire la data precisa del cambiamento.

Gli utenti avranno così a disposizione più caratteri per scrivere i propri tweet e dovranno combattere meno che in passato contro i limiti di testo. Fino ad oggi, infatti, allegare una foto e menzionare un’azienda o una persona rosicchiava caratteri. Non è chiaro se il non conteggio verrà applicato fin da subito ad allegati e menzioni, oppure il social network andrà per gradi.

“Questo è il cambiamento più grande che abbiamo fatto in tempi recenti sulle conversazioni”, aveva spiegato a maggio il ceo di Twitter, Jack Dorsey, sottolineando di aspettarsi un aumento delle conversazioni e delle interazioni su Twitter.