Un'ombra sul futuro di Netflix & Co.: stop alla fuga dalla Tv tradizionale - CorCom

STUDIO JD POWER

Un’ombra sul futuro di Netflix & Co.: stop alla fuga dalla Tv tradizionale

Studio JD Power: spettatori sempre più soddisfatti dei servizi offerti via streaming, ma aumentano le ore trascorse a guardare la Tv lineare

02 Ott 2017

Tv via streaming avanti tutta. Ma un piccolo “neo” si affaccia all’orizzonte, nei gusti dei consumatori americani. Pur essendo in netta crescita gli abbonati a Netflix, Hulu ecc., quest’anno trascorrono un’ora in più, rispetto al passato, guardando contenuti trasmessi sulla Tv lineare. Emerge da uno studio JD Power secondo cui il grado di soddisfazione complessiva rispetto ai servizi di streaming video (voto 8 su 10) e di prestazioni e performance è leggermente cresciuta nel giro di un anno, mentre le stesse voci rispetto ai servizi offerti dalle pay tv tradizionali è sceso da 724 a 710 punti.

Nello stesso tempo però cala il numero di spettatori che ipotizza di abbandonare la pay-Tv nel corso dell’anno. Come se non bastasse nonostante la crescente soddisfazione dei servizi streaming e la diffusione di servizi di digital video recording e di Vod, il numero di ore passate a guardare Tv programmata è salito di circa un’ora fra il 2015 e il 2017.

Non basta: circa due terzi (65%) dei clienti di Pay-Tv non guarda mai contenuti forniti dal proprio provider via mobile app, e solo il 6% dice di guardarli via mobile ogni giorno. Ciononostante la “soddisfazione” aumenta man mano che aumenta il consumo via mobile.

Argomenti trattati

Approfondimenti

P
pay tv
S
streaming
T
Tv