Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

NOMINE

Una nuova guida per Uber Italia, Carlo Tursi lascia

Il general manager rassegna le dimissioni che saranno effettive da novembre. Sul sito dell’azienda la “call” per scegliere il successore. Intanto la casa madre nomina il veterano di Wall Street, Nelson Chai, Cfo: Ipo più vicina?

22 Ago 2018

F. Me

Tempo di nuove nomine per Uber, anche in Italia. Il general manager Carlo Tursi ha rassegnato le dimissioni che saranno effettive a partire dal 1° novembre prossimo. Il manager ha tenuto la guida della società dal 2014, dopo le dimissioni di Benedetta Arese Lucini.

Uber ha pubblicato sul  sito aziendale la pagina dove verranno raccolte le candidature per la nuova “guida” italiana.

Novità anche nella casa madre. Dopo oltre tre anni, Uber ha di nuovo un direttore finanziario: si tratta di Nelson Chai. Il top manager ha saputo navigare attraverso la crisi del 2008, quando era direttore finanziario di Merrill Lynch, di cui spinse per la sua cessione a Bank of America per evitarne un collasso. Chai inizierà il suo incarico il 10 settembre prossimo alleggerendo il carico di lavoro dell’amministratore delegato Dara Khosrowshahi. Al nuovo Cfo verrà dato il compito di traghettare Uber verso la borsa. Khosrowshahi aveva parlato di una Ipo nella seconda metà del 2019. L’azienda ha una valutazione di 62 miliardi di dollari, ma è alle prese con problemi di vario tipo, anche reputazionali.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Carlo tursi
U
Uber

Articolo 1 di 5