Unicredit lancia Appathon 2015 per realizzare le app finanziarie del futuro - CorCom

IL CONCORSO

Unicredit lancia Appathon 2015 per realizzare le app finanziarie del futuro

Il contest in programma il 7 e 8 novembre mette in palio un montepremi di 50mila euro, oltre a stage e corsi di digital innovation. Iscrizioni aperte fino al 18 ottobre

13 Ott 2015

A.S.

C’è tempo fino al 18 ottobre per iscriversi (qui il form per aderire) ad Appathon 2015, l’hackathon che UniCredit ha realizzato per web developer, designer e marketing specialist: la sfida è quella di progettare “le app finanziarie del futuro”. La sfida avrà luogo nelle principali sedi dell’istituto tra Italia, Germanie e Austria, il 7 e 8 novembre, e impegnerà 75 team.

All’edizione 2014 di Appathon avevano partecipato anche gli sviluppatori di Prelievo Smart, la soluzione che consente di prelevare da uno sportello Bancomat senza inserire la propria carta, ma semplicemente inquadrando un QR code attraverso il proprio smartphone: una tecnologia che ha poi trovato effettivamente applicazione tra i servizi dell’applicazione mobile di Unicredit: attraverso l’app si può infatti prenotare il prelievo, che deve poi essere fatto entro 12 ore da uno degli sportelli “smart” dell’Istituto di credito.

Tra le “invenzioni” dei concorrenti durante le ultime edizioni dell’Appathon ci sono anche soluzioni “educational”: nell’ultima edizione infatti il primo premio (10 mila euro) era stato assegnato al team Superflat, che aveva dato vita ad Hatly, un’app di educazione al risparmio quotidiano. In quell’occasione al secondo posto si era piazzato il team “Quick Future”, che aveva sviluppato l’app U4U, che poneva le basi per la preventivazione semplificata dei finanziamenti, il prelievo via smartphone e lo scambio di bonifici tra device. Al terzo posto la squadra Flotte Folk, che ha ideato UniCredit 24/7, un’app realizzata intorno al concetto di real banking.

Nell’edizione 2015 i team che parteciperanno potranno scegliere tra diversi ambiti di applicazione. In Italia il focus è su social media customer services e servizi a valore aggiunto, mentre i concorrenti austriaci dovranno concentrarsi su advisory e wealth planning e quelli tedeschi su wearable & mobile banking, digital private banking e servizi premium.

Il montepremi complessivo è di oltre 50 mila euro, e sono previsti anche premi speciali come stage, licenze software e partecipazioni a corsi di digital innovation. Per chi parteciperà al concorso in Italia si aprirà anche la possibilità di entrare in contatto con UniCredit Start Lab, il programma ideato dalla banca a sostegno delle startup innovative.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
appathon
Q
qr code
U
unicredit