IL PIANO

Unidata alla sfida nazionale. Brunetti: “Con Twt svolta strategica”

Perfezionata l’acquisizione dell’azienda specializzata in servizi Ict B2B di cui è stato rinnovato anche il consiglio di amministrazione: oltre a Brunetti, nel ruolo di presidente, Michela Colli e Roberto Giacometti. “Pronti a presidiare nuovi mercati, con particolare focus in Lombardia e nel Nord Italia. Diventiamo la seconda realtà a controllo totalmente italiano”

Pubblicato il 01 Mar 2023

Domenico Aliperto

renato brunetti

Unidata entra in possesso dell’intero capitale sociale del Gruppo Twt, player specializzato in servizi Ict B2B con sede a Milano, grazie al quale l’azienda laziale guidata da Renato Brunetti punta a proporsi al mercato come operatore nazionale. Si tratta del perfezionamento di un’operazione comunicata a novembre 2022 e supportata da un pool di banche finanziatrici che hanno erogato un contratto di finanziamento a condizioni di mercato per un importo complessivo di circa 40 milioni euro.

Unidata ora ambisce al mercato nazionale

L’acquisizione apre ora a Unidata una prospettiva di sviluppo innovativo, consentendo alla società di ampliare la propria offerta di servizi di connettività nei confronti della clientela corporate, fornendo altresì soluzioni in ambito Ict (in particolare soluzioni VoIP, servizi cloud-based e servizi di housing ed hosting grazie a data center proprietari). L’operazione favorirà inoltre la diversificazione e il rafforzamento dell’offerta commerciale di Unidata facendo leva sul canale di rivenditori presenti in tutta Italia e sulla piattaforma proprietaria del gruppo Twt dedicata ai clienti del canale reseller.

Whitepaper
Scopri i nuovi trend dell'AI con il Report di sintesi dell'Osservatorio Digital Innovation
Datacenter
Robotica

Come accennato, l’integrazione con il gruppo Twt permetterà inoltre a Unidata di espandere la propria presenza geografica ed entrare in nuovi mercati, nonché realizzare potenziali sinergie, in particolare nell’accesso dati e nei costi legati alla realizzazione di software grazie alla presenza all’interno del gruppo Twt di Voisoft, società specializzata nella produzione di software nel settore delle telecomunicazioni.

“Siamo molto soddisfatti di essere giunti al passaggio conclusivo dell’acquisizione del Gruppo Twt”, commenta Renato Brunetti, Presidente e Ceo di Unidata, confermando “un’operazione strategica che ci consentirà di arricchire la nostra offerta con servizi complementari a quelli infrastrutturali che già forniamo e di affermarci come operatore nazionale, arrivando a presidiare nuovi mercati, con particolare focus in Lombardia e nel Nord Italia, favorendo così l’accelerazione del nostro precorso di crescita e di affermazione tra le prime 10-12 aziende del settore, seconda realtà a controllo totalmente italiano”.

Il nuovo assetto del gruppo

Nel contesto dell’operazione, Michela Colli (che ha ceduto insieme a Marco Rodolfi le quote di Twt passate a Unidata) ha sottoscritto, mediante la società integralmente controllata Upperhand, la tranche di aumento di capitale di importo pari a 8 milioni di euro alla stessa riservata con la delibera del Consiglio di Amministrazione di Unidata del 20 febbraio, raggiungendo così una partecipazione pari a circa il 6,2% del capitale sociale. Nel contesto dell’acquisizione del Gruppo Twt, si legge in una nota, Upperhand ha assunto impegni di lock-up di durata pari a sei mesi a partire dalla data odierna aventi ad oggetto la totalità delle azioni Unidata detenute; analoghi impegni sono stati assunti da Michela Colli con riferimento alla totalità delle quote di Upperhand.

Contestualmente all’annuncio del perfezionamento dell’acquisizione, sono stati rinnovati anche gli organi sociali del Gruppo Twt. In particolare, il nuovo Consiglio di Amministrazione di Twt è composto da Renato Brunetti, Presidente, Michela Colli e Roberto Giacometti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Aziende

G
Gruppo Twt
U
unidata

Approfondimenti

C
cloud computing
D
data center
V
voip

Articolo 1 di 5