Unidata sbarca nello IoT: in cantiere una rete per il Centro Italia - CorCom

Unidata sbarca nello IoT: in cantiere una rete per il Centro Italia

La compagnia realizzerà un’infrastruttura per le applicazioni Internet of Things: avviati i lavori a Roma e in alcuni comuni laziali. Prevista anche l’apertura di un Lab per consentire ad aziende e ricercatori di sviluppare e testare le proprie soluzioni

09 Mag 2016

An.F.

Unidata entra nel mercato dell’Internet of Things con una rete LoRaWAN nel centro Italia. L’azienda, attiva da oltre 30 anni nell’ICT, è già al lavoro per l’implementazione della nuova rete per l’IoT, che partirà da Roma e dagli altri comuni della Regione Lazio, dove la compagnia conta una propria rete in fibra ottica e infrastrutture radio, per po estendersi nell’Italia centrale. Il network poggia sulla tecnologia Low Power Wide Area Network, sviluppata per garantire servizi di localizzazione, mobilità e comunicazioni bi-direzionali.

Il progetto prevede anche la realizzazione in tempi brevissimi, presso il comprensorio industriale dove ha sede Unidata (CommerCity), del LoRa Lab, ossia di uno showroom utilizzabile da tutti coloro che desiderano conoscere o far conoscere nel concreto le soluzioni ed i servizi esistenti basati sulla tecnologia LoRa. Lo spazio sarà inoltre un laboratorio a disposizione di aziende e giovani ricercatori dove poter sviluppare e testare in “real life” applicazioni e device innovativi che utilizzano la nuova rete di Unidata.

Le nuove città ed i nuovi territori intelligenti necessitano di infrastrutture tecnologiche per l’IoT che saranno le nuove autostrade digitali dei servizi del futuro – commenta il presidente di Unidata, Renato Brunetti -. Siamo convinti che LoRaWAN sia la tecnologia più appropriata in termini di sostenibilità ed efficacia per rispondere a questo ambizioso obiettivo”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
IoT
L
LoraWan
R
roma
U
unidata