Usa 2020, i social in campo: strumenti informativi per i cittadini - CorCom

SOCIAL NETWORK

Usa 2020, i social in campo: strumenti informativi per i cittadini

Facebook battezza il Centro informazioni per aiutare gli elettori a registrarsi per il voto di novembre. Da Twitter nuove regole contro le fake news

14 Ago 2020

Facebook scende in campo per aitare i cittadini statunitesi a registrarsi per votare alle presidenziali di novembre e lancia il Centro informazioni sul voto.

Si tratta del secondo centro informativo, dopo quello sul Covid-19 introdotto nei mesi scorsi su scala globale. Il Centro informazioni sul voto comparirà in alto su Facebook e Instagram e darà agli elettori americani “i dettagli di cui hanno bisogno per orientarsi in questo processo elettorale senza precedenti, e trovare informazioni autorevoli direttamente dai funzionari preposti”, spiega stamani il Ceo Mark Zuckerberg in un post.

Il Centro “fa parte del nostro obiettivo più grande per aiutare 4 milioni di americani a registrarsi al voto”, aggiunge Zuckerberg, evidenziando che quasi il 40% dei potenziali elettori non è ancora registrato.

Sulle elezioni scende in campo anche Twitter, che in vista del voto lavora ad ampliare le regole contro la disinformazione, specialmente in merito alle schede elettorali via posta e al voto anticipato. Nel corso del prossimo mese, ha confermato l’azienda al sito Politico, il microblog introdurrà nuove regole, strumenti e risorse.

“In vista delle presidenziali ci concentriamo sul consentire a ogni persona idonea di registrarsi e votare attraverso partnership, strumenti e nuove norme che enfatizzano le informazioni accurate su tutte le opzioni disponibili per votare, incluso il voto per posta e anticipato”, ha dichiarato la vicepresidente di Twitter per le politiche pubbliche, Jessica Herrera-Flanigan.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

F
facebook
T
twitter

Approfondimenti

U
usa 2020