Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL PROGETTO

Vecchio camerino addio, Mango e Vodafone lanciano la versione “digital”

La tecnologia alla base è uno specchio digitale IoT che permetterà al cliente di scansionare le etichette dei prodotti e contattare lo staff del negozio per richiedere altre taglie o colori. Suggerimenti anche suI capi da abbinare

16 Feb 2018

F. Me

Vodafone e Mango lanciano il camerino digitale. La tecnologia alla base del camerino digitale è uno specchio digitale Internet of Things progettato da Mango e sviluppato da Vodafone in collaborazione con Jogotech, che permetterà al cliente di scansionare le etichette dei capi all’interno del camerino, e di contattare lo staff del negozio direttamente dallo specchio, per richiedere altre taglie o colori. Lo specchio suggerirà anche altri articoli da abbinare al capo scelto dal cliente.

“Mango è entusiasta di questo progetto. Per noi il futuro del retail sta nella combinazione tra online e offline – dice Guillermo Corominas, Chief Client Officer di Mango – Questi nuovi camerini rappresentano un ulteriore passo nella trasformazione digitale dei nostri negozi, che offrirà ai nostri clienti un’esperienza del tutto nuova”.

L’obiettivo di Mango è di estendere il camerino digitale a tutti i suoi principali negozi, da Barcellona a New York, con l’obiettivo di far beneficiare i clienti di un’esperienza d’acquisto integrata, che combina in modo efficace e armonico la componente digitale e fisica. L’iniziativa rappresenta per Mango la prima fase di un progetto di trasformazione digitale che mira a creare nuove forme di coinvolgimento e rapporto tra i clienti e il marchio.

“Questo progetto ci aiuta a dare più potere al cliente e servirà ad avvicinare Mango ai clienti più attenti alla moda, perché offre più opzioni ed esperienze rispetto a un camerino convenzionale”, commenta Stefano Gastaut, direttore dell’Internet of Things di Vodafone.

 

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
camerino digitale
M
mango
V
Vodafone

Articolo 1 di 5