Veeam, cambio ai vertici: McKay presidente e Largent Ceo - CorCom

Veeam, cambio ai vertici: McKay presidente e Largent Ceo

30 Giu 2016

Cambio ai vertici in Veeam Software: Peter C. McKay, ex Senior Vice President e General Manager Americas di VMware, è stato nominato President e Chief Operating Officer, mentre William (Bill) H. Largent, prima Executive Vice President, è il nuovo Chief Executive Officer. I co-fondatori e director dell’azienda che fornisce soluzioni per l’Availability for the Always-On Enterprise, Ratmir Timashev e Andrei Baronov, continueranno ad avere un ruolo strategico nell’azienda, si legge in una nota della società, concentrandosi sulle strategie di mercato e sullo sviluppo dei nuovi prodotti.

Peter McKay“Con le nomine di Peter e Bill aggiungiamo spessore, esperienza e talento alla nostra dirigenza, già di altissimo livello. Sono entrambi dei leader con una lunga esperienza e con grandi capacità, saranno fondamentali per continuare la crescita di Veeam – afferma Timashev – Peter entrerà anche a far parte del Consiglio d’Amministrazione che è composto da Andrei, Bill e me. Con la capacità di attrarre un dirigente così talentuoso come Peter, Veeam intende mandare un chiaro segnale di leadership al mercato, in cui abbiamo ancora tanto potenziale da esprimere”.

Nel ruolo di Presidente e COO, McKay risponderà direttamente a Largent e sarà responsabile delle vendite, delle operazioni di vendita, delle organizzazionimarketing, finanza e risorse umane. Prima di Veeam, McKay ha ricoperto numerose posizioni di prestigio in VMware Americas. Entrato in VMware in qualità di Vice President Sales, End User Computing della region Americas, era stato promosso a Chief Operating Officer per Americas, diventando responsabile dell’ottimizzazione e allineamento di tutte i modelli di go-to-market; in seguito è diventato Senior Vice President, Americas Enteprise, e in ultimo Senior Vice President e General Manager, Americas.

McKay è entrato in VMware dopo l’acquisizione di Desktone di cui è stato Presidente e CEO dal 2010 all’ottobre 2013. Prima di Desktone, McKay è stato presidente e CEO di altre due società di successo nell’ambito del backup: dal 2001 a giugno 2008 di Watchfire, provider di soluzioni di sicurezza (acquistata da IBM nel 2007); e dal 1998 al 2001 di eCredit (acquistata da Internet Capital Group). McKay ha inoltre lavorato come “Executive-in-Residence” presso Insight Venture Partners.

“Digital Transformation, cloud, tecnologie social e l’insaziabile richiesta degli utenti di avere sempre un accesso alle applicazioni e ai dati critici stanno cambiando il modo in cui le imprese gestiscono il business – commenta McKay – Siamo all’apice della più grande rivoluzione digitale di sempre, e le imprese stanno cercando di sfruttare le grandi potenzialità del cloud e tenere il passo con le nuove richieste degli utenti. La disponibilità dei dati e le applicazioni disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e 365 giorni all’anno non è più un progetto futuro, ma una priorità strategica di oggi. È questo il motivo per cui sono qui: Veeam è sempre stato sinonimo di innovazione e soddisfazione del cliente. Non molte aziende sono stimolanti come Veeam, per questo sono onorato di far parte del team e di contribuire a guidarla nella sua crescita”.

William LargentNel ruolo di CEO, Largent risponderà direttamente al Consiglio d’Amministrazione di Veeam e supervisionerà le strategie e la direzione finanziaria di Veeam. Largent fa parte di Veeam dalla sua nascita nel 2006, ha più di 30 anni di comprovata esperienza in ruoli di leadership e operazionali in aziende di successo,. Prima di unirsi a Veeam,Largent è stato CEO di Applied Innovation, Inc., una società pubblica le cui azioni sono quotate al NASDAQ. Largent ha lavorato anche con altri membri della dirgenza di Veeam in Aelita Software dove ricopriva il ruolo di Chief Operating e Financial Officier. Prima di Aelita, Largent è stato CFO di Plug Power dove ha gestito l’offerta pubblica iniziale con Goldman, Sachs & Co. ricoprendo il ruolo di primo firmatario, guadagnando più di 150 milioni di dollari di capitale.

“Tutta la mia carriera si è basata sullo sviluppo di diversi tipo di aziende, ma Veeam è qualcosa di speciale – commenta Largent – Da quanto è stata fondata nel 2006, siamo sempre stati sulla cresta dell’onda dell’innovazione e abbiamo modificato in modo dirompente lo status quo esistente. Il nostro primo prodotto era gratis e dopo un breve periodo ogni IT manager che si occupava di virtualizzazione ci conosceva! Abbiamo continuato su questa strada innovativa e travolgente puntando sempre al futuro e concentrandoci sulla possibilità di garantire alle imprese la disponibilità dei dati e le applicazioni disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e 365 giorni all’anno, sfruttando appieno il potenziale dell’economia digitale”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

V
Veeam