Vergori (Fedoweb): "Digital disruption, cambiare le regole del gioco" - CorCom

EDITORIA

Vergori (Fedoweb): “Digital disruption, cambiare le regole del gioco”

Relazione Antitrust, il presidente dell’associazione di editori e operatori online: “Serve un level playing field per Ott e operatori della filiera editoriale digitale”

15 Giu 2016

“Garantire la concorrenza nei mercati digitali rappresenta per le istituzioni regolatorie una sfida urgente e fondamentale, da cui dipende la competitività e la crescita economica dell’intero sistema Italia. I mercati digitali, infatti, sono caratterizzati da un alto tasso di innovazione e da processi tecnologici di disruption che vanno gestiti e regolamentati in maniera chiara. Questa esigenza assume una rilevanza ancora maggiore quando, all’interno del contesto digitale, si parla di editoria online nonché di tutela del pluralismo del settore dei media”. Lo afferma Giancarlo Vergori, Presidente di Fedoweb, la più grande associazione di editori ed operatori online in Italia, commentando la relazione annuale al Parlamento dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

“La spinta più importante oggi è quella rappresentata dal dover governare una transizione tra vecchie regole per mondi superati e nuove problematiche, regolatorie e competitive, come quelle rappresentate dalle sfide degli Over the Top, dalle interdipendenze fra settori diversi, dai processi verticali di integrazione, sia lato domanda che lato consumatore interessato alla fruizione in mobilità di contenuti ad alta capacità di banda. Tutto questo richiede nuove regole, uniformi per i colossi del web e per tutti gli operatori che operano nella filiera editoriale digitale, che devono essere più moderne ed aggiornate rispetto a quelle pensate per governare concorrenza e pluralismo nei mercati tradizionali, oggi in fortissima evoluzione”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
fedoweb
V
vergori

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link