Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SEMESTRALE

Vetrya, l’innovazione spinge i conti 2017

Approvata dal cda la relazione finanziaria consolidata al 30 giugno 2017. Fatturato a 28,16 milioni di euro in crescita del 24%, Ebitda in aumento del 50%. L’ad e presidente Luca Tomassini: “Rrisultati estremamente positivi anche in virtù del processo di espansione internazionale del business”

27 Set 2017

Vetrya, utile netto in crescita sale a 0,32 mln, ricavi +24%. Sono i risultati del bilancio del primo semestre del gruppo attivo nello sviluppo di servizi digital, applicazioni e soluzioni broadband. L’utile netto registra una crescita del 59% rispetto al 30 giugno 2016, mentre il fatturato consolidato aumenta a 28,16 milioni di euro (+24% rispetto ai primi 6 mesi del 2016.

I conti relativi al primo semestre dell’anno sono stati approvati oggi dal cda del gruppo quotato sull’Aim. Sempre nei primi 6 mesi del 2016 il gruppo Vetrya ha conseguito un ebitda consolidato di 1,82 milioni di euro (+50% rispetto al primo semestre 2016 in cui si attestava a 1,22 milioni di euro: l’incremento è riconducibile all’aumento del volume di affari) e un ebit consolidato di 0,66 milioni di euro (+23% rispetto al 30 giugno 2016). ‘Vetrya – ha dichiarato Luca Tomassini, Presidente e Amministratore delegato del Gruppo – è stata in grado di raggiungere nei primi sei mesi del 2017 risultati estremamente positivi in termini di fatturato e di marginalita’, anche in virtù del processo di espansione internazionale del business con la creazione di società e uffici commerciali e dell’introduzione di importanti innovazioni sul piano dell’offerta”.

Il Cda ha deliberato la creazione della società Vetrya España, in Spagna, focalizzata allo sviluppo del mercato iberico. “In questo contesto, la capacità di interpretare l’innovazione rendendola funzionale alle esigenze della clientela ha portato all’introduzione di importanti miglioramenti alle nostre piattaforme e servizi digital e al rilascio – ha detto Tomassini -, attraverso un attento processo di sperimentazione, di prototipi innovativi a clienti su Cognitive services, Augmented/Virtual Reality, Artificial Intelligence e Machine Learning, per affiancarli in quella che sarà la più grande trasformazione dei prossimi anni”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

T
tomassini
V
vetrya

Articolo 1 di 5