Via all'apertura di un nuovo data center a Madrid - CorCom

Via all’apertura di un nuovo data center a Madrid

06 Feb 2014

Interoute ha annunciato l’apertura del suo nuovo data center a Madrid, in Spagna. Costruito all’interno della propria rete paneuropea, il nuovo Centro aggiunge una location fisica alla piattaforma Unified ICT di Interoute. Tale piattaforma consente alle aziende di costruire o acquistare in modalità As-a-Service le infrastrutture per la gestione dei dati, siano esse virtuali, fisiche e o ibride, che potranno poi essere distribuite e collegate tra diversi paesi ad altissima velocità.

La sede di Madrid permetterà a Interoute di soddisfare le crescenti esigenze di connettività, hosting e servizi cloud delle imprese e dei fornitori di servizi.

La nuova struttura è integrata con gli altri Data Center di Interoute presenti a Parigi, Amsterdam, Londra, Berlino, Ginevra, Gand, Stoccolma, Monaco e Zurigo. Con soluzioni di cloud computing costruite all’interno dei 60.000 km di fibra ottica che compongono la sua rete, Interoute offre soluzioni scalabili, locali, regionali e paneuropee, senza penalizzare la velocità, la flessibilità e il controllo dei servizi. I clienti possono scegliere di inserire i propri dati nel data centre di Madrid, così come in qualsiasi altro DC della società che meglio risponde alle loro esigenze di business e in conformità alle normative sulla privacy. Le aziende possono anche beneficiare della rete MPLS di Interoute, con una velocità fino a 100 Gbit/s, per creare architetture flessibili e sicure.

Il data center di Madrid copre 4.500 metri quadri e offre fino a 32 kW per rack. L’edificio ha un design modulare, composto da 13 sezioni indipendenti, che possono soddisfare le diverse esigenze dei clienti. Un elemento distintivo è la distribuzione del raffreddamento e l’alimentazione (UPS) modulare e decentralizzata che garantisce continuità al sistema. Ciascuna delle sezioni funziona come un mini data centre all’interno di un classico DC. L’edificio è monitorato costantemente da remoto e da un servizio di vigilanza in loco per garantire la sicurezza dei dati. Il data centre offre anche l’accesso ai network di altri operatori.

Gareth Williams, CEO di Interoute, ha affermato in proposito: “Il 2014 è sicuramente l’anno di svolta per l’ICT. Interoute è l’operatore proprietario della più grande piattaforma di networked cloud in Europa e l’investimento per il nuovo data center di Madrid dimostra che il nostro obiettivo è mantenere il primato”.

Diego Matas, General Manager di Interoute Spagna, ha aggiunto: “L’investimento nel data centre di Madrid testimonia l’impegno nel mercato locale, in relazione alla crescente domanda di cloud computing in Spagna. Questo nuovo centro completa l’offerta dei VDC di Interoute, e fornisce ai clienti nel mercato spagnolo ed europeo una soluzione di computing e connettività unica e integrata”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

G
gareth williams
I
interoute