Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Via all’architettura Borderless Network

04 Nov 2009

Per rispondere alle mutevoli esigenze IT del personale aziendale
sempre più distribuito e collaborativo, Cisco ha presentato
l’architettura Borderless Network e un progetto sviluppato in
cinque fasi ideato per fornire servizi e applicazioni a chiunque,
ovunque, in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo – il
tutto in modo affidabile e sicuro. Parte fondamentale
dell’architettura Borderless Network, è la seconda generazione
degli Integrated Services Router (ISR G2).

I router ISR G2 permettono alle aziende e ai service provider di
semplificare e ampliare la distribuzione alle filiali di servizi
on-demand di rete come ad esempio le applicazioni video e di
collaborazione. Questi router sono parte integrante
dell’architettura Borderless Network la quale combina le
tecnologie Cisco di routing, switching, wireless e sicurezza in
un’infrastruttura di networking integrata che permette alle
aziende di utilizzare applicazioni video, di collaborazione e altri
servizi di rete in modo più efficiente, distribuendoli
all’interno di tutta l’azienda. Grazie alla Borderless Network,
i responsabili IT possono gestire, ampliare, amministrare e
proteggere le reti in modo più semplice e allo stesso tempo
consolidare la sinergia tra utenti, dispositivi, applicazioni e
processi aziendali.