Viaggi cashless: da Bergamo a Liverpool pagando solo con lo smartphone - CorCom

IL VIAGGIO

Viaggi cashless: da Bergamo a Liverpool pagando solo con lo smartphone

Seconda e ultima tappa in Italia, a Trento, per #NoCcashTripEurope. Tredici giorni per verificare la disponibilità di sistemi di pagamento senza contanti e promuoverne l’utilizzo

16 Giu 2016

A.S.

Attraversare otto stati europei in un viaggio in auto di 13 giorni, 4mila chilometri in tutto, senza mai utilizzare i contanti, pagando soltanto attraverso lo smartphone. E’ #NoCashTripEurope, il cui equipaggio (un giornalista, un esperto di pagamenti digitali e due movie maker) è stato impegnato nella seconda tappa dopo quella di Bergamo, a Trento, prima di varcare il confine e di proseguire verso la meta finale, Liverpool.

L’equipaggio potrà utilizzare soltanto moneta elettronica e strumenti di pagamento digitale per acquistare dai pasti al carburante, pagare gli hotel e quanto altro servirà loro durante il percorso. L’obiettivo è di mappare la situazione dell’ePayment nel vecchio continente, per capire quali paesi si avvicinano di più alla cosiddetta “cashless society”.

Nella tappa di Trento l’equipaggio ha aprovato in anteprima la nuova funzionalità dell’app “LaSpesaInFamiglia“, sviluppata dalla Cooperazione di Consumo Trentina che permette di fare la spesa e il self-scanning dei prodotti pagando poi con il proprio smartphone, grazie a “Wallet contanti digitali”, il “borsellino digitale” delle Casse Rurali Trentine e alla piattaforma di pagamento mobile Bemoov, integrata nel sistema.

Prossima tappa del viaggio sarà Vaduz, capitale del Liechtenstein, prima tappa estera del viaggio che si concluderà il 27 giugno a Liverpool, in Inghilterra dopo aver toccato anche Germania, Danimarca, Olanda, Belgio e Francia.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
bemoov
E
e-payment
M
mobile payment