Viasat si rafforza in Spagna e sbarca in Sud America - CorCom

SERVIZI SATELLITARI

Viasat si rafforza in Spagna e sbarca in Sud America

La società fondata da Domenico Petrone acquisisce la quota di maggioranza di MobileFleet che ha sede a Madrid ma conta su una forte presenza in Cile. Focus sullo sviluppo e gestione di servizi di sicurezza per flotte di veicoli

27 Gen 2017

A.S.

Viasat acquisisce la quota di maggioranza di MobileFleet, azienda con headquarter a Madrid e una presenza radicata in Cile. Grazie a questa acquisizione il gruppo fondato nel 1974 da Domenico Petrone, che è già presente, oltre che in Italia, in Regno Unito, Spagna, Ramania, Portogallo, Polonia e Belgio, sbarca con una presenza diretta anche in America Latina. La società inoltre può contare su una presenza indiretta su 40 mercati fuori dall’Unione europea, in Africa, Medio Oriente e Sud America.

MobileFleet, che ha sede ad Alcalá de Henares, nei pressi di Madrid, è un’azienda specializzata nell’offerta dei servizi di telematica satellitare per le flotte di veicoli, con una solida rete di installatori e una grande esperienza nella produzione, nello sviluppo e nella gestione delle soluzioni per la Sicurezza dei veicoli, oltre che nella comunicazione M2M e il tracking attraverso il Gps. L’azienda opera in Spagna e conta una forte presenza in America Latina, attraverso la controllata Mobilefleet Chile, anch’essa entrata a far parte di Viasat Group.

“L’acquisizione di Mobilefleet – spiega Marco Petrone, Ceo di Viasat Telematics e responsabile del Corporate Development di Viasat Group – è un’altra tappa fondamentale nel processo di espansione sui mercati internazionali del Gruppo Viasat. Crediamo inoltre che l’operazione conclusa possa rappresentare un motivo di soddisfazione per tutta l’industria italiana, collocandosi nel filone del Made in Italy di successo a livello internazionale”.