Videogame, 2020 record: giro d'affari alla soglia dei 40 miliardi di dollari - CorCom

MERCATI

Videogame, 2020 record: giro d’affari alla soglia dei 40 miliardi di dollari

Balzo degli acquisti di videogiochi durante il lockdown. E i tassi di crescita restano elevatissimi anche nel secondo semestre. Un fenomeno che ha messo il turbo anche alle vendite dei pc portatili

30 Set 2020

Antonio Dini

Crescita vertiginosa del mercato dei videogiochi per Pc. Nel 2020 il fatturato arriverà al valore record di 39,2 miliardi di dollari. È un salto del 60% in cinque anni. E nel 2020 i risultati sono ancora migliori, favoriti dal coronavirus e dal lockdown, che ha spinto milioni di persone a passare più tempo dentro casa e a stare online, giocando o navigando sui social. Sottolinea la crescita del settore il fatto che siano stati venduti anche sempre più periferiche ed equipaggiamenti per il gaming durante gli ultimi mesi.

Questo secondo i dati registrati da SafeBettingSites.com, che ha fornito anche una serie di particolari sulla vertiginosa crescita degli ultimi cinque anni. Nel 2015 il mercato dei videogiochi per Pc era a quota 24,6 miliardi di fatturato, secondi i dati di Jon Peddie Research. Le vendite dei giochi di fascia alta (più complessi e costosi) erano arrivati al 45% del valore complessivo del mercato, con la parte bassa fatta da giochi di medio livello (30%) ed entry-level (25%).

Nei successivi dodici mesi, però, il mercato ha fatto un salto in avanti del 23% circa, arrivando a quota 30,2 miliardi, ed ha continuato sistematicamente a crescere. La fascia alta dei giochi nel 2020 continua a detenere la quota maggiore di mercato, con il 47% del totale per un valore pari a 18,5 miliardi di dollari. La fascia media è a quota 13,4 miliardi con il 34% del mercato, in crescita del 4% rispetto a cinque anni fa. Infine, secondo le stime i giochi entry level nel 2020 saranno cresciuti del 21,7%, arrivando a un valore complessivo di 7,3 miliardi di dollari.

WHITEPAPER
Costruire agilità in modo rapido per la tua azienda: 5 passi essenziali
Digital Transformation
Storage

Secondo i dati raccolti originariamente da Jon Peddie Research, i giochi di fascia media hanno visto una delle crescite più significative nel periodo 2015-2020, segnando un +76%. Seguono i giochi di fascia alta con un +72%.

Come visto, tra le cause della crescita nel mercato durante il primo semestre del 2020 c’è stato il coronavirus e soprattutto il lockdown. Ma il boom delle vendite è continuato anche nel secondo semestre, con una spesa che è diventata molto forte soprattutto nell’area Emea: Europa, Medio Oriente e Africa. Nel secondo trimestre del 2020 l’area Emea ha segnato il record di due milioni di unità vendute, con un salto in avanti del 33% anno su anno. Anche nel terzo e nel quarto trimestre questo dato continuerà, arrivando alla fine dell’anno a segnare 8,2 milioni di unità vendute per una crescita del 16,4% anno su anno.

In un comunicato SafeBettingSites dice che uno dei numeri più significativi dei dati di Jon Peddie Research è quello relativo alla vendita dei computer portatili per il gaming, che è cresciuto arrivando a coprire il 64% delle unità vendute nel 2020 nell’area Emea, pari a 5,23 milioni di pezzi.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

G
gaming
V
videogiochi

Articolo 1 di 3