Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Vincenzo Russi Ad e presidente

23 Apr 2015

Toccherà a Vincenzo Russi, nuovo presidente e amministratore delegato di e-Novia, guidare la società nel suo processo di consolidamento, espansione ed evoluzione. L’obiettivo, spiegano dall’azienda, è “di accelerare la creazione di spin-off, lo sviluppo di proprietà intellettuale e il trasferimento di innovazione alle imprese”.

e-Novia nasce nel 2012 su iniziativa di alcuni ricercatori del “Move Research Group” del Politecnico di Milano, e “si è distinta – si legge in una nota – per l’eccellenza nella generazione di innovazione, testimoniata dalle collaborazioni con aziende di punta italiane e straniere e dalla realizzazione di spin-off imprenditoriali”.

Nel progetto sono coinvolti più di 40 tra manager e ingegneri coinvolti, che hanno dato vita a 15 brevetti e attivato 4 spin-off: e-Shock, Zehus, Drive2Go e AstraYacht, società che sviluppano prodotti e soluzioni a partire dalla proprietà intellettuale e dai brevetti di e-Novia e operano nei settori automotive, sport motoristici, flotte di veicoli, trasporti, nautica, mobilità cittadina.

“I nuovi soci investitori – siegano da e-novia – sono imprese, imprenditori e manager coerenti con la visione strategica di e-Novia e con i settori in cui opera. Con un’iniezione di capitale di oltre 2 milioni di euro, un management fortemente motivato e il contributo industriale e relazionale dei soci investitori, e-Novia punta a confermarsi su una più ampia scala di livello internazionale”.

“Siamo di fronte a nuovi approcci nell’innovazione digitale – afferma Russi – e-Novia si distingue per l’eccellenza dei propri talenti, per un portfolio di proprietà intellettuali e per la capacità di trasformare l’innovazione in impresa. Ho creduto in e-Novia come socio, ancora prima di assumerne la gestione. Ora, grazie alla fiducia di tutti i soci, metto a disposizione dell’azienda anche le mie competenze manageriali, la lunga esperienza professionale, il capitale delle relazioni a livello internazionale e la passione per l’innovazione che da sempre mi guida”.

Prima della nomina a presidente e Ad di e-Novia, Russi è stato chief digital officer del Gruppo Messaggerie Italiane, vice presidente di eDigita, prima piattaforma di distribuzione digitale per l’editoria libraria italiana, direttore generale di CefrielPolitecnico di Milano, Ceo di Fila Net Inc. a Boston e partner di Ernst & Young Consulting, iniziando la sua carriera professionale internazionale in Olivetti. Nella sua esperienza è stato inoltre consigliere indipendente di Dada, socio di Italian Angels for Growth e docente all’International Mba della School of Management del Politecnico di Milano.

Articolo 1 di 5