Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Vivien Moriniello guiderà la unit Magic

21 Feb 2014

Vivien Moriniello è stata nominata da HiMedia, divisione di HiMedia Group specializzata nell’advertising digitale, Head of Magic, la business unit dedicata ai progetti speciali.

Moriniello coordinerà il team dedicato alla progettazione, produzione e commercializzazione di strategie e soluzioni digitali integrate – passando dalla creatività al brand content – realizzate su misura delle più sofisticate esigenze di comunicazione degli inserzionisti. Il team lavorerà in stretta sinergia con le altre divisioni coordinate da Luca Daher, Head of Advertising di HiMedia.

Magic si avvale di un team di specialisti (webmaster, grafici, giornalisti, project manager, personale di vendita) per realizzare campagne di marketing ad alto valore aggiunto e campagne di comunicazione event-based utilizzando tutti i media digitali.

Moriniello ha maturato un’esperienza di quasi 15 anni nell’ambito dell’editoria e delle concessionarie di pubblicità in aziende come Rcs Pubblicità, Condé Nast e Manzoni per il Gruppo L’Espresso. In particolare dal 2006 in Condé Nast ha ricoperto il ruolo di responsabile della struttura progetti speciali digital, successivamente di responsabile progetti speciali delle testate offline in Manzoni, arrivando a ricoprire la carica di responsabile progetti speciali moda, cosmetica e lusso per la divisione “progetti speciali multimediali”.

La nomina di Moriniello si inserisce all’interno di un piano di verticalizzazione e specializzazione delle competenze e delle offerte di HiMedia Group.

HiMedia è il principale network pubblicitario europeo. L’azienda offre ai propri clienti una vasta gamma di soluzioni pubblicitarie per rafforzare e ottimizzare la loro strategia digitale. Si fonda su team dedicati, specializzati in quattro aree di competenza:

Articolo 1 di 5