Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL BILANCIO

Vmware, conti in crescita. Pat Gelsinger: “Forti in tutte le aree geografiche”

Nel 2019 ricavi a 8,97 miliardi di dollari (+14%), reddito netto a 2,42 miliardi di dollari. Il ceo: “I nostri software essenziali per la digital transformation delle imprese”

01 Mar 2019

A. S.

Conti in salute per VMware, che ha appena presentato i risultati finanziari per il quarto trimestre e per l’intero anno fiscale 2019. Il fatturato per l’anno fiscale 2019 è stato di 8,97 miliardi di dollari, a +14% rispetto al fiscal year 2018. Nel solo campo delle licenze i ricavi sono stati pari a 3,79 miliardi di dollari, con un +18% rispetto all’anno fiscale precedente. Il reddito netto Gaap è stato di 2,42 miliardi di dollari, compresi 813 milioni di dollari per un investimento in Pivotal Software, o 5,85 dollari per azione diluita, rispetto a 659 milioni di dollari, o 1,59 dollari per azione diluita, per il periodo corrispondente dell’anno precedente. L’utile netto non Gaap è stato di 2,62 miliardi di dollari, o 6,33 dollari per azione diluita, in crescita del 21% per azione diluita rispetto a 2,17 miliardi di dollari, o 5,24 dollari per azione diluita, per il fiscal year 2018.

Quanto al reddito operativo, quello Gaap è stato di 2,05 miliardi di dollari, a +20% anno su anno mentre il reddito operativo non Gaap è stato di 3,04 miliardi di dollari, a +14% rispetto al fiscal year 2018. Il flusso di cassa operativo per l’anno fiscale 2019 è stato di 3,66 miliardi di dollari, mentre quello disponibile per l’anno è stato pari a 3,42 miliardi di dollari. Infine il cash, il cash equivalent e gli investimenti a breve termine sono stati di 2,85 miliardi di dollari e i ricavi differiti al 1 febbraio 2019 sono stati di 6,98 miliardi di dollari.

Focalizzando l’attenzione sul quarto trimestre, il fatturato si è attestato sui 2,59 miliardi di dollari, con un + 16% rispetto al quarto trimestre del fiscal year 2018.In questo quadro i ricavi delle licenze sono stati di 1,23 miliardi di dollari, a +21% rispetto al quarto trimestre del fiscal year 2018. Il reddito netto Gaap per il quarto trimestre è stato di 502 milioni di dollari, compresa una perdita di 38 milioni di dollari sull’investimento in Pivotal Software, o 1,21 dollari per azione diluita, rispetto a una perdita netta Gaap di 387 milioni di dollari, o 0,96 dollari per azioni diluita per il quarto trimestre del fiscal year 2018. L’utile netto non Gaap si è attestato sugli 823 milioni di dollari, o 1,98 dollari per azione diluita, in crescita del 23% rispetto a 657 milioni di dollari, o 1,60 dollari per azione diluita, per il quarto trimestre del fiscal year 2018. Il reddito operativo Gaap per il quarto trimestre ammonta a 664 milioni di dollari, in aumento del 10% rispetto al quarto trimestre del fiscal year 2018. Il reddito operativo non GAAP per il quarto trimestre è stato di 967 milioni di dollari, in aumento del 18% rispetto al quarto trimestre del fiscal year 2018.

Il flusso di cassa operativo per il quarto trimestre è pari a 1,01 miliardi di dollari, con un flusso di cassa disponibile per il quarto trimestre di 946 milioni di dollari. Infine le entrate totali più le variazioni sequenziali delle entrate totali non acquisite sono cresciute del 17% su base annua, e le entrate derivanti dalle licenze più le variazioni sequenziali dei ricavi delle licenze non acquisite sono cresciute del 20%.

“Il quarto trimestre è stato il finale eccezionale di un ottimo anno fiscale guidato da una forte presenza di tutto il nostro portafoglio di soluzioni e in tutte e tre le aree geografiche – afferma Pat Gelsinger (nella foto), Ceo di VMware VMware fornisce le fondamenta software essenziali per la digital transformation dei nostri clienti e al tempo stesso lavora per un impatto positivo sulle persone, sui prodotti e sul pianeta.”

“Siamo soddisfatti dei risultati del trimestre e dell’intero anno, compresa la distribuzione di 11 miliardi di dollari di dividendi ai nostri azionisti lo scorso dicembre – aggiunge Zane Rowe, executive vice president and chief financial officer di VMware – Abbiamo continuato a ottenere un profondo coinvolgimento con i nostri clienti e partner, che sfruttano il portafoglio VMware per le loro iniziative di business”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

P
Pat Gelsinger
Z
Zane Rowe

Aziende

V
vmware

Approfondimenti

D
Digital transformation
S
software

Articolo 1 di 3