VMware, subscription e Saas trainano i conti: fatturato a +9% - CorCom

LA TRIMESTRALE

VMware, subscription e Saas trainano i conti: fatturato a +9%

Nel secondo quarter la società di software enterprise registra ricavi per 2,88 miliardi di dollari, con i servizi a sottoscrizione ed as a service che registrano un +44%

28 Ago 2020

A. S.

Nel secondo trimestre 2020 VMware ha registrato un aumento di fatturato pari al 9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, a quota 2,88 miliardi di dollari. La multinazionale specializzata nel software enterprise, ha visto la combinazione del fatturato per subscription e SaaS e per le licenze arrivare a quota 1,35 miliardi di dollari, con un aumento dell’11% rispetto al secondo trimestre del fiscal year 2020.

Proprio i ricavi nei comparti subscription e software as a service hanno mostrato di essere in grande spolvero, con una crescita del 44% anno su anno, raggiungendo i 631 milioni di dollari e arrivando a rappresentare il 22% del fatturato complessivo.

L’utile netto Gaap per il secondo trimestre è stato di 447 milioni di dollari, o 1,06 dollari per azione diluita, rispetto ai 5,03 miliardi di dollari, o 12,47 dollari per azione diluita, per il secondo trimestre dell’esercizio 2020. L’utile netto non-Gaap per il secondo trimestre è stato di 766 milioni di dollari, o 1,81 dollari per azione diluita, un aumento del 18% per azione diluita rispetto ai 650 milioni di dollari, o 1,53 dollari per azione diluita, per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2020.

Il reddito operativo Gaap per il secondo trimestre, si legge in una nota dell’azienda, ammonta a 534milioni di dollari, un aumento del 15% rispetto al secondo trimestre del fiscal year 2020. Il reddito operativo non Gaap è stato di 950 milioni di dollari, in aumento del 20% rispetto al secondo trimestre del fiscal year 2020.

WEBINAR
WEBINAR - L’evoluzione verso il cloud ibrido: lo scenario di adozione e perché conviene
Cloud
Hybrid cloud

Quanto al flusso di cassa operativo è pari nel trimestre a 179 milioni di dollari, con il flusso di cassa disponibile a 643 milioni di dollari.

“Alla luce di questi tempi incerti, l’execution e la performance finanziaria nel secondo trimestre dell’anno fiscale 2021 sono state buone – afferma il ceo Pat Gelsinger  (nella foto)- Con la nostra strategia Any Cloud, Any Application, Any Device, aiutiamo i clienti a risolvere le sfide tecnologiche più difficili e a raggiungere e superare i loro obiettivi di business”.

“Le nostre prestazioni nel secondo trimestre riflettono la forza della nostra offerta di prodotti SaaS e Subscription, che sono cresciute del 44% rispetto all’anno precedente – aggiunge Zane Rowe, executive vice president e Cfo di VMware – Abbiamo in programma di accelerare alcune iniziative di prodotto nel corso dell’anno, che supporteranno ulteriormente le trasformazioni digitali dei clienti e faranno crescere la nostra offerta di prodotti Subscription e SaaS”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

P
Pat Gelsinger
Z
Zane Rowe

Aziende

V
vmware

Approfondimenti

S
Software as a Service

Articolo 1 di 5