Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MOBILE PAYMENT

“Vodafone Pay”: pagamenti contactless anche con lo smartphone

Il nuovo servizio consente di abbinare al “wallet” dell’operatore le proprie carte Visa e Mastercard. Il pagamento avviene avvicinando il telefono al Pos. Vincenzo Scarlato: “Ora con il telefonino non si paga solo online, ma anche alla cassa”

22 Feb 2016

A.S.

Abbinare le proprie carte di credito Visa e Mastercard al wallet digitale dell’app di Vodafone, e pagare semplicemente avvicinando lo smartphone al Pos contactless del negozio. E’ possibile grazie a “Vodafone Pay”, il nuovo servizio per i pagamenti digitali lanciato dall’operatore. A Vodafone Pay si accede attraverso la sezione dedicata ai pagamenti della app Vodafone Wallet: per aggiungere le carte Visa e MasterCard del proprio circuito bancario basterà inquadrarle con la fotocamera, o inserirne i dati nella sezione dedicata, e scegliere un Pin personale per autorizzare i pagamenti.

Una volta effettuata la registrazione, per pagare con Vodafone Pay basterà avvicinare il telefono, anche da scarico, al Pos contactless e, senza doverlo necessariamente sbloccare o aprire l’applicazione, si potrà portare a termine l’acquisto.

Per i pagamenti superiori a 25 euro, come è di prassi per le carte contactless, si dovrà autorizzare l’operazione digitando sul Pos il Pin personale scelto al momento di attivazione della carta. Quanto agli acquisti inferiori ai 25 euro, è possibile scegliere la “modalità manuale”, che permette di autorizzare ciascun pagamento e confermare l’operazione tramite la app.

Per tenere traccia di tutti i movimenti, dopo ogni acquisto si riceverà una notifica sull’esito dell’operazione, mentre tramite l’app si potrà risalire allo storico degli acquisti con i dettagli di spesa, luogo e data.

Grazie alla tecnologia utilizzata per Vodafone pay durante i pagamenti i dati delle carte, custoditi all’interno della sim Nfc, non vengono mai salvati sul telefono: in questo modo, in caso di furto o perdita dello smartphone, è necessario bloccare, tramite il numero di servizio clienti, solamente il servizio Vodafone Pay, lasciando le carte fisiche attive.

La funzionalità di pagamento di Vodafone Pay, compatibile con i principali modelli di smartphone Android con sim Nfc, è stata sviluppata in collaborazione con MasterCard e Visa e, in conformità con tutti gli standard di sicurezza bancari, e permette di pagare in tutti i negozi e punti vendita dotati di Pos contactless.

“Sempre più persone usano lo smartphone per i propri acquisti online – commenta Vincenzo Scarlato, responsabile Consumer services di Vodafone Italia – con Vodafone Pay portiamo la semplicità e comodità di usare lo smartphone anche per i pagamenti in cassa”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
contactless
M
mastercard
P
pay
V
visa
V
Vodafone