Vola l'Italia di Sopra Steria: fatturato in crescita del 7% - CorCom

LA TRIMESTRALE

Vola l’Italia di Sopra Steria: fatturato in crescita del 7%

Le revenues hanno sfiorato i 62 milioni. 177 le nuove risorse impiegate. L’Ad Stefania Pompili: “Risultati così positivi ci indicano che stiamo rispondendo bene alle esigenze del mercato”. Per la capogruppo risultato consolidato oltre il milione di euro (+13%)

08 Nov 2021

Veronica Balocco

Robusta crescita del fatturato del gruppo Sopra Steria: il dato consolidato si attesta a 1,116.1 milioni di euro nel terzo trimestre 2021, registrando una crescita totale del 13%. A perimetro e tassi di cambio costanti, il fatturato cresce dell’8,9%. Secondo i dati, i cambiamenti di perimetro hanno avuto un impatto positivo di 24,6 milioni di euro e le fluttuazioni valutarie per 13milioni di euro. 

L’Italia, in particolare, ha registrato ricavi pari a 61,826 milioni di euro, nel settembre 2021, attestandosi su una crescita del +7,1% rispetto allo stesso periodo del 2020. Inoltre, Sopra Steria continua a puntare sul capitale umano, ampliando costantemente il proprio l’organico. Al 31 ottobre 2021, le nuove risorse integrate sul territorio sono 177.

Fatturato del software in leggero calo per le licenze

Scorporando i dati emerge che il fatturato di Sopra Banking Software (10% del totale del gruppo) è di 104,8 milioni di euro, con una contrazione organica del 2%. Il fatturato dei servizi (40% del totale) è stabile, mentre quello del  software (60% del totale) è in calo del 4,5% a causa di un effetto base particolarmente sfavorevole per l’attività delle licenze (poiché le licenze nel 3° trimestre 2020 avevano registrato una crescita del 48%). Nel periodo in considerazione, lo sviluppo dei prodotti è proseguito e la trasformazione del dipartimento R&S dell’unità di reporting è entrata nella fase di attuazione.

WHITEPAPER
Come semplificare i flussi di lavoro: i vantaggi dei Content Services
Networking
Software

Assunzioni in crescita

In un mercato molto effervescente, il ritmo delle assunzioni è aumentato notevolmente a partire dall’inizio del 2021. Nei primi nove mesi del 2021, quasi 8.000 nuovi dipendenti sono entrati nel Gruppo, di cui più di 3.700 solo nel terzo trimestre. Alla fine del 3° trimestre 2021, l’organico del gruppo ammonta a circa 46.800 persone, di cui il 18,5% lavora nelle zone X-Shore (rispetto a 46.129 persone al 30 giugno 2021 e 45.960 al 31 dicembre 2020). 

Focus su cybersecurity e acquisizione di Eggs Design

Il 12 ottobre Sopra Steria ha annunciato di aver firmato un accordo di negoziazione esclusiva con Eva Group, azienda francese di cybersecurity con un fatturato previsto di circa 33 milioni di euro nel 2021. Questa transazione è considerata un passo fondamentale per posizionare Sopra Steria tra i primi tre attori del mercato francese della cybersecurity. L’acquisizione potrebbe essere completata nel 4° trimestre 2021.

Sopra Steria ha anche annunciato l’intenzione di acquisire Eggs Design, una società di consulenza multidisciplinare di design e innovazione in rapida crescita, con un fatturato previsto di circa 14 milioni di euro nel 2021. L’azienda impiega attualmente circa 120 persone creative che assistono i loro clienti nella creazione di nuovi prodotti e servizi e nella trasformazione del business, in particolare per quanto riguarda la trasformazione digitale e sostenibile. Eggs Design ha sedi nelle quattro maggiori città della Norvegia (Oslo, Bergen, Trondheim e Stavanger) e in Danimarca (Copenhagen). L’acquisizione dovrebbe essere completata nel primo trimestre del 2022.

“Tornati ai livelli pre-Covid”

Sopra Steria ha registrato un ottimo trimestre, che ci riporta solidamente in linea con i livelli di attività raggiunti prima della crisi da Covid-19, nel 2020 – commenta Vincent Paris, amministratore delegato di Sopra Steria Group. In questo contesto, abbiamo confermato i nostri obiettivi di crescita per l’esercizio 2021. Abbiamo ottenuto un consistente incremento dei ricavi nel terzo trimestre 2021 oltre a un aumento sostanziale dell’organico. Queste tendenze riflettono una forte dinamica di mercato, sostenuta dalla trasformazione digitale delle aziende e delle organizzazioni del settore pubblico. Il buon posizionamento del gruppo gli permette di rispondere, in tutte le sue aree geografiche e nei suoi mercati verticali, alla forte domanda di soluzioni orientate alla migrazione cloud, all’automazione dei processi digitalizzati e alla cybersecurity. In particolare, abbiamo di recente annunciato il nostro obiettivo di aumentare in maniera significativa la nostra potenza di fuoco nella cybersecurity. La prevista acquisizione di Eva Group dovrebbe permetterci di posizionare Sopra Steria come uno dei tre principali attori francesi su questo mercato, cruciale per i nostri clienti e che possiede un potenziale importante a medio termine. Abbiamo inoltre annunciato la nostra intenzione di acquisire Eggs Design, una società di It consulting con sede in Scandinavia, per ampliare ulteriormente le nostre attività di consulenza”.

“Accolgo con grande soddisfazione i dati del terzo trimestre, riscontrando come Sopra Steria Italia continui a crescere, in termini di business, di capitale umano e di risultati, e a contribuire positivamente alla solidità del gruppo – aggiunge Stefania Pompili, amministratore delegato di Sopra Steria Italia. Affiancare le imprese e la Pa in un momento cruciale per la ripresa del Paese, soprattutto in un ambito imprescindibile come la digitalizzazione, fattore abilitante delle principali sfide della nostra economia, ci investe di una grande responsabilità. Risultati così positivi ci indicano che stiamo rispondendo bene alle esigenze del mercato in vari settori, dalle telecomunicazioni all’energia, passando per fashion, banking e servizi al pubblico, soprattutto grazie a una scrupolosa attenzione nella selezione, nella formazione e nell’accompagnamento alla crescita del nostro asset più prezioso: le persone”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3