Wearable devices in crescita, partita a 5 per conquistare il mercato

IL REPORT

Wearable in volata, partita a 5 per conquistare il mercato

Il secondo trimestre del 2019 segna un +28,8% con 34,2 milioni di pezzi venduti. Xiaomi, Apple, Huawei, Fitbit e Samsung i big che si contendono il settore. La fotografia scattata da Idc

23 Set 2019

Antonio Dini

È una partita a cinque. Sono infatti cinque le aziende davanti nel mercato degli indossabili da polso, cioè smartwatch e wirstband, oltre ai basic smartwatch. I campioni del mercato, secondo le rilevazioni di Idc, sono Xiaomi, Apple, Huawei, Fitbit e Samsung. Da sole queste aziende catturano il 65,7% del mercato, quota peraltro in crescita del 12 percento dall’anno scorso, e spingono il settore.

Nelle rilevazioni di Idc sul secondo trimestre del 2019 la traiettoria è infatti chiaramente in salita: +28.8% anno su anno, con volumi per 34,2 milioni di pezzi.

«Adesso – ha detto Jitesh Ubrani, responsabile della ricerca Mobile Device Tracker di Idc – la salute è la prima linea per questo tipo di dispositivi, soprattutto da quando le aziende hanno iniziato a fornire informazioni utili per gli utenti e indirizzare in maniera interattiva attività di fitness o alert per la salute. Ma non c’è solo il tema salute. Oltre, si parla anche di pagamenti mobile con il polso, che stanno iniziando a diventare un riferimento per questo tipo di apparecchi, perché circa due su cinque dispositivi al polso ora includono NFC, ma molti altri ancora utilizzano semplicemente i codici QR per completare le transazioni».

Secondo Ramon T. Llamas, direttore della ricerca, «Mentre il formato orologio da indossare al polso è sempre stato molto popolare, l’altra parte importante è l’esperienza degli utenti. Uno sguardo ai dati – come notifiche, statistiche di fitness e persino il controllo del tempo che passa – rimane il caso d’uso popolare, ma poter interagire con il dispositivo tramite assistenti intelligenti, scorrere facilmente i dati con la ghiera girevole o connettersi alle applicazioni e ai dispositivi domestici intelligenti, aumenta l’utilità dei dispositivi indossabili indossati da polso. A questo si aggiunge il crescente mercato delle applicazioni sugli smartwatch e logicamente il valore di questi dispositivi nella vita delle persone aumenta in maniera molto rapida».

WHITEPAPER
Costruire agilità in modo rapido per la tua azienda: 5 passi essenziali
Digital Transformation
Storage

Apple, che è classificata al secondo posto in termini di unità vendute, ha in realtà il prezzo medio più alto di tutte e cinque le aziende e raccoglie la maggior parte del valore del mercato. Il prezzo medio di vendita (ASP) per un Apple Watch è di 448 dollari nell’ultimo trimestre. Apple peraltro ha appena annunciato la Serie 5 dei suoi Apple Watch, che secondo gli analisti consentiranno all’azienda di mantenere la sua posizione di leader nel mercato degli smartwatch. IDC prevede che le spedizioni di Apple Watch cresceranno del 10,8% entro la fine del 2019 e cattureranno il 38,9% di tutti gli smartwatch spediti durante l’anno.

IDC prevede che la dinamica positiva dei dispositivi indossabili da polso proseguirà, poiché si prevede che la categoria raggiungerà i 152,7 milioni di unità entro la fine del 2019 con una crescita del 21,7% rispetto all’anno precedente e 194,1 milioni di unità entro il 2023, con un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 6,2%. Tuttavia, la crescita della categoria è relegata agli orologi poiché il mercato dei braccialetti rimarrà sostanzialmente piatto, con un CAGR dello 0,1% e la quota scenderà dal 41,2% nel 2019 al 32,5% nel 2023.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
apple
F
fitbit
H
Huawei
I
idc
S
samsung
X
Xiaomi

Approfondimenti

W
wearable