Wells Li: "Il capitale umano è il più importante" - CorCom

SPONSORED STORY

Wells Li: “Il capitale umano è il più importante”

Numerose le iniziative di Huawei per attrarre e “coltivare” talenti che hanno portato l’azienda al top delle classifiche Top Employers. Nel 2021 si punta a formare 5000 giovani in Europa

21 Apr 2020

Wells Li

President of Human Resource, Western Europe, Huawei Technologies

Siamo fieri di aver recentemente ricevuto il riconoscimento del Top Employers Institute, l’autorità globale che certifica l’eccellenza per le risorse umane. Nel corso di un intenso processo di certificazione durato 4 mesi, Huawei ha portato a termine una valutazione approfondita delle sue pratiche per le risorse umane attraverso lo strumento di indagine HR Best Practices Survey, che include oltre 100 domande sulle pratiche per lo sviluppo HR, inclusa la strategia mirata ai talenti, l’apprendimento e sviluppo, la performance, la gestione della carriera e dell’avvicendamento. Huawei ha dimostrato la sua eccellenza in tutte queste categorie ed è stata certificata quale Top Employer in Germania, nel Regno Unito, in Italia, Spagna e nei Paesi Bassi, nonché a livello regionale per l’intera Europa.

Come provider leader a livello mondiale di tecnologie informatiche e di comunicazione, l’impegno di Huawei è volto alla creazione di un mondo connesso e intelligente. Per trasformare questa visione in realtà, gli investimenti di Huawei sono focalizzati anche sull’obiettivo di attrarre, sviluppare e trattenere i talenti locali europei.

Il capitale umano è il più importante

Le opportunità sono l’incentivo più grande per i talenti migliori. Huawei cerca nelle persone il valore unico che le caratterizza, e lavora con loro in diversi modi. Crediamo fortemente che la passione sblocchi il potenziale. Per massimizzarne il potenziale e soddisfarne le ambizioni, Huawei offre agli aspiranti talenti più entusiasti le migliori opportunità di carriera, e ne supporta la crescita con una piattaforma completa di apprendimento e sviluppo.

Nel corso degli anni, Huawei è entrata in contatto con più di tre miliardi di persone in oltre 170 paesi. L’attività di Huawei si estende nei settori più diversi; come tale, consente alle persone di applicare le proprie idee a un palco il più ampio possibile. In Huawei, si può lavorare con 23 centri di ricerca e sviluppo e 36 centri di innovazione congiunta; le innovazioni sviluppate potranno contribuire a fare la differenza su scala globale. Nel frattempo, i nostri dipendenti avranno a disposizione svariate opportunità per l’intera durata della loro carriera. Ad esempio, il percorso di un dipendente di livello Junior può svilupparsi su due percorsi diversi: come leader professionale o come esperto del campo prescelto.

Grazie all’applicazione di percorsi preferenziali ai meccanismi di promozione, Huawei consente ai talenti di raggiungere rapidamente i propri obiettivi di carriera e di crescere all’interno dell’organizzazione. I talenti il cui potenziale viene riconosciuto verranno immediatamente presi in considerazione per avanzamenti di carriera, con possibilità di raggiungere posizioni dirigenziali pochi anni dopo essere entrati in azienda. In base alle nostra esperienza, questo approccio ha avuto grande successo nel massimizzare il pieno potenziale dei nostri dipendenti,  e li spinge non solo a dare il massimo, ma ne stimola l’impegno e il coinvolgimento nella crescita sostenibile di Huawei sul lungo periodo.

Per favorire la crescita individuale Huawei ha creato la sua Huawei University, che offre programmi di apprendimento con più di 20.000 corsi di e-learning nel settore del management professionale e in tutte le aree tecnologiche dei nostri svariati business group. Questi programmi di e-learning sono accessibili attraverso la nostra app mobile “Anytime, Anywhere”. Nell’ambito nella nostra diversificata offerta di formazione, Huawei propone inoltre un ampio catalogo di workshop pratici in classe e in laboratorio, ad esempio per il 5G, l’IoT, l’IA, ecc. In Huawei accettiamo la curva di apprendimento specifico di ogni dipendente e sappiamo che ciascun percorso di apprendimento sarà unico.

Obiettivo: 5mila talenti in Europa entro il 2021

Più dell’80% dei dipendenti Huawei in Europa sono di provenienza locale. Huawei ha già dimostrato di essere in grado di attrarre i nuovi talenti Ict a un livello di leader del settore. Tuttavia, dobbiamo continuare a costruire sugli sforzi passati per rafforzare il nostro profilo in Europa, impegnandoci a sviluppare 5000 giovani di talento entro il 2021 col programma DigitALL Explorer. Esso include la nostra iniziativa Seeds for the Future, diversi stage e il programma Graduate, nell’ambito dei quali siamo pronti ad accogliere in Huawei tutti i talenti e creare insieme a loro un mondo pienamente connesso.

L’ormai affermato e riconosciuto programma Seeds for the Future di Huawei, lanciato nel 2011, ha visto la partecipazione di oltre 1.300 studenti europei da più di 30 paesiEntro il 2021, altri 1500 giovani professionisti europei avranno partecipato a un viaggio di studio di due settimane in Cina, che includerà esperienze pratiche di lavoro presso la nostra sede aziendale di Shenzhen e le strutture di ricerca a Beijing, senza tralasciare escursioni culturali e formazione linguistica.

Tutti questi sforzi testimoniano l’impegno e il contributo di Huawei al progresso e al futuro salutare dell’economia digitale europea, e consentono di intravedere cosa possa significare lavorare per un’azienda globale Fortune 100.  Entrando in Huawei potrai realizzare il tuo potenziale nel campo prescelto o in tecnologie specialistiche come il 5G, l’IoT e l’IA. Diamo il benvenuto a tutti i talenti che vorranno unirsi a noi sulla prima linea dell’innovazione, in un’azienda che ha dimostrato con successo una crescita rapida e continua, con pratiche HR comprovate e riconosciute.  Sono certo che la tua carriera in Huawei sarà ai massimi livelli e degna di nota.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4