SOCIAL NETWORK

Whatsapp sfida Telegram: via ai canali con news e aggiornamenti

On air organizzazioni, istituzioni, enti, squadre sportive, creator e artisti. Disponibili in tutto il mondo dalle prossime settimane, intanto ci si può iscrivere alla lista d’attesa

Pubblicato il 14 Set 2023

WhatsApp scende sul terreno di Telegram e lancia la nuova funzionalità dei canali, che proprio come sulla piattaforma creata da Pavel Durov daranno agli utenti accesso a news, contenuti e aggiornamenti forniti da organizzazioni, istituzioni, enti, squadre sportive, creator e artisti direttamente all’interno della app di messaggistica. Tra i nomi e i brand che hanno già aderito all’iniziativa di Meta ci sono Olivia Rodrigo, David Guetta, Billboard, Mlb, oltre a diverse realtà italiane. Lo stesso Mark Zuckerberg ha inaugurato il proprio canale WhatsApp.

Obiettivo: creare il servizio di trasmissione più privato disponibile

La nuova funzionalità, si legge in una nota, sarà disponibile in tutto il mondo nel corso delle prossime settimane. È possibile iscriversi alla lista d’attesa per ricevere una notifica quando saranno disponibili.

“Oggi siamo felici di lanciare i canali WhatsApp in oltre 150 Paesi, offrendoti un modo per seguire ciò che ti interessa in piena riservatezza. Stiamo accogliendo migliaia di organizzazioni, squadre sportive, artisti e leader di pensiero che le persone possano seguire proprio all’interno di WhatsApp. Se non conosci ancora i canali, devi sapere che il nostro obiettivo è creare il servizio di trasmissione più privato disponibile. I canali sono separati dalle chat e non è possibile vedere l’identità dei loro follower. Inoltre, ci assicuriamo di proteggere le informazioni personali sia degli amministratori che dei follower”, ha scritto Zuckerberg nel blog post di presentazione del nuovo servizio, aggiungendo che “siamo molto soddisfatti di tutti i feedback positivi ricevuti sin dal lancio iniziale in dieci Paesi”.

I nuovi strumenti al servizio degli utenti

Oltre a espandere i canali a livello globale, Whatsapp sta introducendo una serie aggiornamenti: con la directory migliorata sarà possibile trovare canali da seguire filtrati automaticamente in base al Paese di appartenenza, visualizzando canali nuovi, più attivi e popolari in base al numero di follower. Gli utenti avranno la possibilità di reagire usando le emoji per dare feedback e vedere il numero totale delle reazioni (senza che siano mostrate ai follower). Presto gli amministratori potranno apportare modifiche ai loro aggiornamenti entro massimo 30 giorni, quando saranno eliminati automaticamente dai nostri server. Ogni volta che un utente inoltrerà un aggiornamento alle chat o ai gruppi, sarà incluso un link al canale, in modo che le persone possano saperne di più.

“Questo è solo l’inizio: continueremo ad aggiungere altre funzioni ed espandere i canali in base ai feedback che riceviamo dagli utenti. Nei prossimi mesi estenderemo la possibilità di creare un canale a chiunque voglia averlo”, ha chiosato Zuckerberg.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3