Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MOBILE

Whatsapp testa la chiamata via internet

Conto alla rovescia per l’avvio della nuova funzione. In vista l’accesso alla chat via web su browser Firefox, Safari e Explorer

25 Feb 2015

Lorenzo Forlani

Le telefonate su WhatsApp sfruttando la rete internet sono sempre più vicine. Dopo le indiscrezioni, pochi giorni fa alcuni utenti hanno potuto testare l’attivazione delle chiamate Voip, una prova che però è durata solo qualche ora come test e su smartphone Android. Intanto, l’applicazione starebbe lavorando anche per consentire l’accesso alla chat via web sui browser Firefox, Safari e Internet Explorer. WhatsApp è già sbarcato sui computer lo scorso 22 gennaio.

All’inizio del mese di febbraio una simile apertura-lampo alle chiamate vocali era stata registrato in India, scatenando un ‘tam tam’ online a livello globale. L’ultimo ‘test’ invece, come riporta il blog Android Police, ha riguardato una platea decisamente maggiore di utenti tanto da far pensare che la novità fosse ufficialmente disponibile per tutti. I più fortunati hanno visto comparire un’icona nuova nella loro applicazione, una cornetta telefonica, e hanno potuto ‘inviarla’ ai loro contatti per telefonarsi a vicenda. L’euforia è però durata poche ore.

Intanto novita’ sarebbero in arrivo pure sulla disponibilita’ della chat di proprietà di Facebook – su cui ogni giorno passano oltre 30 miliardi di messaggi – sui computer, opzione resa già disponibile e finora compatibile solo con i browser Chrome e Opera. A breve – stando all’ultima versione ‘beta’ appena rilasciata, come riporta il sito Android World – dovrebbe arrivare anche il supporto per Mozilla Firefox, Safari e Internet Explorer.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
android
F
firefox
I
IT
S
safari
T
tlc
W
Whatsapp

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 2