Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

wHospital Store, la “cittadella” delle apps cliniche

16 Nov 2010

Lutech annuncia wHospital Store, unico punto di riferimento in
Italia per le realtà ospedaliere che necessitano di specifiche
soluzioni per la gestione di complessi processi sanitari. Inoltre,
per le aziende del settore informatico e sanitario, wHospital Store
rappresenta un innovativo ambiente per lo sviluppo di nuove
applicazioni in ambito clinico.

wHospital Store, realizzato da Laserbiomed, società start up del
Politecnico di Milano acquisita nel 2009 da Lutech, è un sistema
operativo clinico aperto all’interno del quale è possibile
sviluppare e ampliare funzionalità avanzate su applicazioni di
carattere sanitario in grado di coprire tutti i processi clinici
con una effettiva gestione proattiva dei rischi ad essi
associati.

Sono numerose le applicazioni disponibili in wHospital Store che
coprono l’intera documentazione cartacea di reparto, tra cui
quelle specifiche per l’anamnesi e l’anagrafica, compresa la
compilazione del diario clinico e assistenziale, per la
visualizzazione dell’andamento dei parametri vitali e del rischio
nutrizionale, per la delicata procedura di somministrazione dei
farmaci, ma anche aspetti legati alla pianificazione ed esecuzione
dei bisogni infermieristici o alla richiesta di esami
strumentali.

“wHospital Store rappresenta un passo fondamentale e molto
importante per il mercato della Sanità: da oggi, infatti, ogni
azienda ospedaliera che si avvale di tecnologie per la
digitalizzazione dei processi clinici potrà utilizzare il nostro
application store per trovare, sviluppare o estendere le capacità
di applicazioni adatte alle proprie esigenze”, dichiara Nino
D’Auria, Amministratore Delegato di Lutech. “Le infrastrutture
di wHospital – la piattaforma di riferimento per lo sviluppo delle
nuove App cliniche – che sono già operative sul piano nazionale
hanno dimostrato come digitalizzare un processo porti a migliorare
efficienza ed efficacia all’interno delle strutture sanitarie,
come è già successo per l’Istituto Europeo di Oncologia o
l’Ospedale di Circolo di Busto Arsizio”.

La flessibilità della piattaforma programmabile wHospital, basata
su tecnologia Microsoft, permette la creazione di soluzioni per la
gestione delle informazioni adatte a identificare il paziente,
supportare la diagnosi, giustificare il trattamento, documentare il
decorso e i risultati della terapia e promuovere la continuità
delle cure tra gli operatori sanitari. E’, inoltre, un utile
strumento di supporto decisionale con tutte le informazioni sulla
storia clinica del paziente, che consente a medici e infermieri di
accedere ai dati del degente da ogni terminale dell’ospedale, con
una modalità nuova e immediata di comunicazione.

Grazie alla community di partner qualificati in specifici ambiti
clinici vengono quotidianamente sviluppati moduli applicativi
specialistici per le cartelle cliniche utili alla gestione di
processi complessi come quelli per i reparti di chemioterapia,
oculistica, neurologia.

Tutte le applicazioni già disponibili e sviluppate da Laserbiomed
o da terze parti sono presenti in wHospital Store, consentendo
così a ogni ospedale utilizzatore di wHospital di scegliere cosa
installare sulla propria struttura informativa usufruendo delle
soluzioni che hanno dato i migliori risultati presso altre realtà.
Questa sinergia tra le parti permette di creare una e vera propria
comunità in grado di fornire soluzioni cliniche specialistiche
sviluppate là dove si fa clinica.

Laserbiomed fornisce, inoltre, un servizio di formazione e
certificazione per gli operatori in grado di sviluppare in ambiente
API Manager. Questi operatori potranno sviluppare per conto proprio
o all’interno di aziende e di ospedali con l’obiettivo di
pubblicare il proprio lavoro su wHospital Store e ampliare
l’offerta di applicazioni cliniche disponibili.