LA PARTNERSHIP

Wikimania, al WiFi ci pensa Cambium Networks

La connettività wireless, indoor e outdoor, per il raduno mondiale di Wikipedia che si è svolto a Esino Lario, sul lago di Como, è stata garantita dalla soluzione ncPilot implementata da Eolo

10 Ott 2016

Ad assicurare la connettività broadband ai partecipanti di Wikimania 2016, il raduno mondiale di Wikipeda, che si è svolto a Esino Lario alla fine di giugno, è stata la rete wireless implementata da Eolo con la soluzione cnPilot di Cambium Networks.

La natura altamente interattiva di un evento di questo genere, in cui oltre 1.000 persone provenienti da tutto il mondo si incontrano, discutono e collaborano durante i tre giorni della conferenza, spiega Cambium Networks in una nota, richiedeva la disponibilità di una copertura broadband efficace e sempre disponibile. Inoltre le particolari caratteristiche della location, un piccolo paese situato in una valle, ha reso Wikimania una formidabile opportunità per mostrare sul campo le prestazioni offerte da una installazione wireless broadband avanzata.

Nel corso dell’evento, prosegue il comunicato, più di 800 partecipanti si sono trovati collegati simultaneamente alla rete WiFi e cnPilot è stato in grado di regolare l’ampiezza della banda e le velocità di uplink e downlink per gli utenti, assicurando così la miglior user experience possibile rispettando perfettamente i livelli di servizio concordati.

WHITEPAPER
Vita da CEO: quali sono gli strumenti necessari ai manager per vincere le sfide professionali
CIO
Digital Transformation

Wikmania è il nostro evento annuale dedicato a Wikipedia e alla conoscenza libera – afferma Iolanda Pensa, responsabile di Wikimania 2016 a Esino Lario – La presenza di partecipanti da tutto il mondo che lavorano su progetti online nel corso dell’intera conferenza, esigeva una connettività sempre disponibile. La copertura garantita da Eolo e Cambium Networks, sia indoor che outdoor, ha sempre assicurato ottime performance e la nostra comunità, molto esigente a riguardo, l’ha molto apprezzata ed elogiata”.

“Eolo ha sviluppato una significativa esperienza con le infrastrutture wireless broadband di Cambium Networks e ne siamo sempre rimasti soddisfatti – aggiunge Luca Spada, Ceo di Eolo – Sia in riferimento alla rete attraverso cui serviamo centinaia di migliaia di clienti business e privati, sia in occasione di eventi e conferenze cui assicuriamo connettività, grazie alle infrastrutture di Cambium Netwworks abbiamo potuto costruire una solida reputazione di service provider affidabile”.

“La soluzione WiFi cnPilot gestita attraverso il nostro sistema cloud-based cnMaestro assicura una connettività costante e affidabile, anche in presenza di un elevato numero di utenti connessi – conclude Alessio Murroni, Sr. Sales Director Western Europe di Cambium Networks – cnMaestro rende l’implementazione semplice e garantisce una ottima visibilità sulla rete, che può essere quindi costantemente ottimizzata dagli operatori”.