Wind Tre, collocato con successo il nuovo bond - CorCom

Wind Tre, collocato con successo il nuovo bond

25 Ott 2017

Si è conclusa con successo l’emissione del bond Wind Tre da 5,625 miliardi di euro e 2 miliardi di dollari in bond senior secured. Si tratta, si legge in una nota della società, della maggiore emissione high yield in Europa dal 2014, promossa da nuovo Ceo Jeffrey Hedberg (nella foto). La società utilizzerà il ricavato dell’offerta, insieme ai proventi di un nuovo contratto di finanziamento di 3,4 miliardi concluso il 24 ottobre, per rimborsare l’indebitamento originato all’epoca di Sawiris.

Jeffrey HedbergIl completamento dell’operazione, sottolinea l’operatore, rappresenta una tappa importante per Wind Tre, permettendogli di completare un rifinanziamento di tutte le esposizioni debitorie del gruppo verso terzi, sia senior che junior secured, con l’intenzione di ottimizzare ulteriormente la struttura del capitale, riducendo i costi annuali per circa 250 milioni di euro relativi agli interessi, ed estendendo significativamente le scadenze.

Le obbligazioni, al termine del roadshow (che ha toccato anche gli Stati Uniti) hanno ricevuto una domanda ampiamente superiore all’offerta. L’emissione è così suddivisa: una tranche da 2,25 miliardi di euro a sei anni e a tasso variabile (rendimento Euribor +275 punti base), una tranche da 1,625 miliardi di euro a 5 anni a tasso fisso (rendimento 2,625%), una tranche da 1,75 miliardi di euro a sette anni a tasso fisso (rendimento 3,125%) e infine una tranche in dollari da 2 miliardi a 7 anni a tasso fisso con rendimento 5%.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
bond
J
Jeffrey Hedberg
W
wind tre