IL CONTEST

Women & Sustainability: via alla Innovation Cup per le startup

Nata dalla collaborazione tra Mastercard e Italian Angels for Growth (Iag), la competition è alla sua seconda edizione. Focus su aree emergenti come blockchain, metaverso e cybersecurity

04 Ott 2022

Lorenzo Forlani

Mastercard e IAG, al via la seconda edizione di Women & Sustainability Innovation Cup

E’ partita la seconda edizione della Women & Sustainability Innovation Cup, l’iniziativa volta a individuare e premiare le realtà innovative più promettenti in ambito fintech, con team imprenditoriali a prevalenza femminile e una forte componente Esg (Environmental, Social and Governance). Realtà che lavorano a soluzioni all’avanguardia per il futuro dei pagamenti, con un forte focus nelle aree più emergenti, dalla blockchain al metaverso alla cybersecurity, e che stanno pensando a innovative soluzioni nell’area del commercio digitale.

Si rinnova la partnership tra Iag e Mastercard

La startup competition, giunta alla sua seconda edizione, è nata dalla partnership tra Italian Angels for Growth (Iag), protagonista nel seed venture capital italiano e nel supporto ai programmi aziendali di Open Innovation, e Mastercard, azienda tecnologica internazionale e leader nei servizi di pagamento, che hanno deciso di rinnovare la propria collaborazione per continuare a valorizzare questo promettente e dinamico ecosistema.

WHITEPAPER
Non solo finance: cos’è la Finanza Integrata e quali i vantaggi?
Amministrazione/Finanza/Controllo
Finanza/Assicurazioni

Nei suoi 15 anni di attività come leader del seed venture capital italiano, Iag ha sempre supportato i team imprenditoriali con progetti innovativi e concreti, con particolare attenzione verso il tema diversity e parità di genere. Siamo quindi lieti di poter contribuire nuovamente a questa iniziativa con i nostri servizi a supporto dell’innovazione per grandi aziende come Mastercard, consentendo loro di monitorare lo sviluppo di nuove tecnologie e modelli di business, e facilitando la collaborazione tra leader di mercato e piccole società innovative. Crediamo che una maggiore diversità nei team imprenditoriali e l’integrazione tra queste realtà rappresentino un vantaggio strategico per progetti innovativi di valore”, ha dichiarato Carlo Tassi, Presidente di Italian Angels for Growth.

Segnali positivi per l’imprenditoria femminile 

Il grande valore socioeconomico delle startup a prevalenza femminile è testimoniato anche dalle ultime evidenze che analizzano l’imprenditoria in Italia. Secondo il Mastercard Index of Women Entrepreneurs (Miwe), nonostante ci sia ancora molta strada da fare nel nostro Paese, emergono diversi segnali positivi per le donne che vogliono fare le imprenditrici. 

Colpisce positivamente come la percentuale delle donne attualmente impiegate in ambito tech (46%) non sia molto distante da quella degli uomini (54%), a ulteriore conferma della validità delle politiche nazionali e locali, volte al miglioramento delle competenze professionali e all’aumento della partecipazione delle donne nel settore tecnologico. È in questo contesto che Mastercard si è infatti posto l’ambizioso obiettivo di includere 50 milioni di Pmi e 25 milioni di donne imprenditrici nell’economia digitale entro il 2025.

Centemero: “attenzione per le fintech che lavorano ai pagamenti emergenti in aree come metaverso e cybersecurity”

“Come Mastercard siamo entusiasti di rinnovare la collaborazione al fianco di Iag nel lancio di questa iniziativa, che incarna perfettamente i valori di inclusione e diversità che da sempre promuoviamo ma anche l’attenzione verso le fintech che lavorano ai pagamenti emergenti in aree di frontiera come la cybersecurity, il metaverso e l’evoluzione del commercio digitale”, ha affermato Michele Centemero, Country Manager Italia di Mastercard. “Con iniziative come questa vogliamo sostenere e promuovere le realtà nascenti, mettendo a loro disposizione il nostro network globale, i contatti con i nostri clienti e partner e le nostre soluzioni affinché queste realtà possano emergere”, ha concluso.

Come partecipare alla competition

Per partecipare alla nuova edizione della competizione, le startup con una o più donne nel top management dovranno registrare i propri progetti, inclusa una proposta di partnership con Mastercard, entro venerdì 4 novembre. I progetti saranno valutati da una platea di esperti nel settore dei pagamenti digitali e del venture capital secondo criteri prestabiliti, con una particolare attenzione verso le soluzioni che apportano valore in ambito Esg. Tra queste verranno selezionate 10 startup che avranno la preziosa opportunità di accedere e beneficiare delle competenze dei C-level di Mastercard in incontri dedicati, alternando momenti di mentoring a discussioni su collaborazioni e potenziali sinergie di business. Successivamente, verranno selezionati cinque team finalisti e il vincitore sarà annunciato durante la finale della competizione che si terrà in forma ibrida ad inizio dicembre.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4