Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

FORMAZIONE

Scatta la Settimana europea del coding: oltre 3mila iniziative in Italia

Coinvolte le scuole di ogni ordine e grado per celebrare le giornate dedicate dalla Commissione europea alle competenze digitali. Eventi in programma su scala globale dal 5 al 20 ottobre

04 Ott 2019

A. S.

Sono più di 3mila le iniziative per l’alfabetizzazione digitale organizzate in Italia nella cornice della Eu Code Week, la settimana europea della programmazione informatica, che non si limiterà a coinvolgere i cittadini del vecchio continente ma si “allargherà” a una serie di eventi su scala globale, comprese Turchia, Stati Uniti e India, in programma fino al 20 ottobre. In Italia l’80% degli eventi in programma avrà luogo nelle scuole di ogni ordine e grado.

Un evento “che nasce dal basso”

“La Settimana europea della programmazione – si legge sul sito della manifestazione – è un evento che nasce dal basso e celebra la creatività, la risoluzione dei problemi e la collaborazione attraverso la programmazione e altre attività tecnologiche. L’idea è di rendere la programmazione più visibile, mostrare ai giovani, agli adulti e agli anziani come dare vita alle proprie idee con la programmazione, spiegare queste capacità e mettere insieme persone motivate per imparare”.

La Ue si rivolge alle scuole

La Settimana europea della programmazione è stata lanciata nel 2013 dai Young Advisors per l’agenda digitale europea, e la Commissione europea la sostiene nell’ambito della sua strategia per il Mercato unico digitale. Nel piano d’azione per l’istruzione digitale la Commissione incoraggia soprattutto le scuole ad aderire all’iniziativa, con l’obiettivo di raggiungere il 50 % di tutte le scuole europee entro il 2020.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4