Via agli European broadband awards: aperte le iscrizioni - CorCom

IL PREMIO

Via agli European broadband awards: aperte le iscrizioni

Il contest della Ue apre le porte a progetti di implementazione della connettività ultraveloce, mettendo in evidenza le infrastrutture di successo. Cinque le categorie ammesse, dalle idee destinate alle aree rurali ai modelli innovativi di finanziamento

25 Ago 2021

Veronica Balocco

E’ ai blocchi di partenza l’iniziativa destinata a dare un volto concreto al decennio digitale dell’Europa, promuovendo il processo di digital transformation che entro il 2030 dovrà fornire accesso a una connettività gigabit e servizi 5G. i Tutti i progetti avanzati in questo ambito, grandi o piccoli, rurali o urbani, privati o pubblici, locali, regionali, nazionali o transfrontalieri, e che coprono tutte le tecnologie, possono infatti presentare domanda per l’edizione 2021 degli European broadband awards.
La scadenza per la presentazione delle domande è il 17 settembre. I vincitori riceveranno un premio dell’Ue per la banda larga in autunno e saranno presentati dalla Commissione europea nei media, nei siti web dell’Ue, nelle newsletter e nel database delle buone pratiche per la banda larga. Saranno inoltre annunciati e premiati durante la cerimonia e invitati a presentare il loro progetto al Broadband day nell’autunno 2021.

Cinque categorie di premi

I progetti si presenteranno e saranno premiati in una delle cinque categorie: modelli innovativi di finanziamento, impresa e investimento (i progetti che hanno applicato modelli di finanziamento, di business o di investimento efficaci e innovativi sceglieranno questa categoria); misure di riduzione dei costi e co-investimento (la categoria è indirizzata a progetti che hanno applicato misure sfruttando le sinergie tra diverse infrastrutture e si sono adoperati per la cooperazione tra le parti interessate nella costruzione e nell’investimento in infrastrutture, inclusi progetti transfrontalieri/multinazionali); impatto socio-economico nelle aree rurali e remote (la categoria è per i progetti che hanno impatti socioeconomici diretti e indiretti e collegamenti sostanzialmente migliorati con e nelle aree remote e rurali); generazione della domanda e adozione della connettività (in questa categoria si applicheranno i progetti che hanno implementato misure che stimolano il lato della domanda e aumentano l’adozione di un’ampia gamma di servizi e applicazioni fissi e/o wireless/mobili, compreso il 5G); qualità e convenienza dei servizi (la categoria è indirizzata a progetti incentrati sulla fornitura di servizi di alta qualità e convenienti per gli utenti finali).

WHITEPAPER
Come raggiungere il successo? Investimenti in tecnologia, resilienza e nuovi processi
CIO
Digital Transformation
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5