FINTECH

Cloud, la Borsa di Londra compra Tora per 325 milioni

L’operazione punta a spingere il trading delle criptovalute grazie all’integrazione della piattforma di compravendita di asset sviluppata dalla società americana

23 Feb 2022
Borsa di Londra
London Stock Exchange Group

La Borsa di Londra (Lseg, London Stock exchange group) ha comprato per 325 milioni di dollari la società tecnologica americana Tora, fornitore di uno dei più avanzati sistemi all-in-one basato sul cloud per l’esecuzione degli ordini e gestione del portafoglio (sistemi Ems, Oms e Pms). La piattaforma di Tora supporta gli scambi di diverse classi di asset, compresi quelli digitali. L’acquisizione permetterà dunque alla London stock exchange di allargare la sua attività di trading e banking, estendendola anche agli scambi in criptovalute.

“Tora aiuterà a migliorare l’offerta della Borsa di Londra in Asia, Nord America ed Europa e fornirà le migliori tecnologie di trading multi-asset front-to-back”, si legge in una nota della fintech americana. “Entrambe le società sono concentrate sulla costruzione di un’infrastruttura finanziaria all’avanguardia che operi lungo l’intero ciclo di vita dell’investimento come un ecosistema aperto”.

Al completamento della transazione, previa approvazione normativa, Tora sarà integrata nella divisione Data & analytics di Lseg come parte della sua attività Trading & banking solutions.

Un toolkit digitale per gli investitori

Tora è un fornitore di tecnologia front-to-back office basata su cloud sia per l’acquisto che per la vendita di asset di ogni genere: titoli, obbligazioni, futures, derivati e asset digitali. Fornisce sistemi di gestione del portafogli e del rischio, di ordine ed esecuzione e motori di analisi e compliance.

WHITEPAPER
Pagamenti digitali: la sfida si contende sul campo dell’Intelligenza Artificiale
Pagamenti Digitali
Digital Payment

L’acquisizione di Tora consentirà a Lseg di fornire capacità critiche ‘at trade’ sul lato degli acquisti“, ha affermato in una nota Dean Berry, capo del gruppo Trading & banking solutions della Borsa di Londra, “connettendosi con il nostro desktop workspace di nuova generazione”. Gli investitori avranno un “potente toolkit” grazie all’unione delle soluzioni di trading di Tora con i dati con i prodotti di analisi di Lseg.

Spinta sul trading delle criptovalute

L’accordo della London Stock Exchange con Tora è la conferma delle nuove strategie perseguite dalle principali istituzioni finanziarie globali: cercare alleanze con le società digitali che stanno rivoluzionando i processi di trading e rispondere all’interesse degli investitori per le criptovalute.

Lseg ha già investito 20 milioni di dollari nel 2019 nella londinese Nivaura, acquistando così una partecipazione di minoranza. Nivaura ha collaborato con Lsge per sviluppare Flow, la nuova piattaforma digitale della Borsa di Londra. Nivaura ha anche dato vita alla prima emissione obbligazionaria automatizzata denominata in criptovaluta al mondo.

Tora ha invece collaborato con la società di investimento Kenetic nel 2018 per lanciare la piattaforma di trading di criptovalute Caspian, che fornisce un’unica interfaccia per tutti i principali scambi di monete virtuali.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

B
borsa
C
Cloud
C
criptovaluta
F
Fintech
T
trading

Articolo 1 di 3