STRATEGIE

Da app a banca, la scalata di Revolut: aprono gli “sportelli” in Italia

Operativa la licenza, 18 i Paesi Ue in cui è presente l’azienda, 16 milioni i clienti a livello globale. Il ceo di Revolut Bank, Joe Heneghan: “Siamo la fintech company che cresce più rapidamente in Europa”. E annuncia: “In arrivo nuovi servizi e prodotti”. Visa, intanto, lancia un servizio di consulenza sulle criptovalute

10 Dic 2021

Domenico Aliperto

Revolut, società fintech di respiro globale, lancia la sua banca nel mercato italiano. I fondi dei clienti che passano a Revolut Bank saranno protetti dal sistema di garanzia dei depositi, si legge in una nota. L’adesione all’offerta comporta la possibilità di ottenere servizi aggiuntivi dall’interno dell’app, il cui processo di aggiornamento, dichiara l’azienda, richiederà solo pochi minuti.

La crescita di Revolut

Nel giro di sei anni, Revolut ha attratto più di 16 milioni di clienti in tutto il mondo. L’anno scorso, il gruppo ha lanciato la sua banca specializzata in Polonia e Lituania e ha iniziato a offrire prodotti di credito in entrambi i paesi. Con l’ingresso in Italia, Revolut Bank opera attualmente in 18 mercati Ue. Ad oggi, Revolut conta oltre 650 mila clienti in Italia. L’azienda si dice fiduciosa che la protezione sui depositi, insieme all’ampia gamma di prodotti e servizi offerti, assicurerà più controllo, valore e sicurezza rispetto alle banche tradizionali.

WEBINAR
29 Novembre 2022 - 14:30
Aumento dei costi per le aziende: best practice e tecnologie per risolvere le criticità
Acquisti/Procurement
Amministrazione/Finanza/Controllo

“Revolut è l’azienda fintech che cresce più rapidamente in Europa perché mettiamo il cliente al centro di tutto ciò che facciamo”, afferma Joe Heneghan, Chief Executive Officer di Revolut Bank. “Il lancio della banca in Italia fornirà un maggiore livello di sicurezza e fiducia per i nostri clienti e ci consentirà di lanciare una serie di nuovi prodotti e servizi nel prossimo futuro”.

L’offerta dei servizi finanziari in Italia

La licenza bancaria specializzata consente a Revolut Bank di fornire servizi bancari limitati tramite l’app Revolut insieme a una serie di servizi finanziari e prodotti offerti da altre società del Gruppo Revolut. Più nello specifico, utilizzando l’applicazione i clienti possono vedere esattamente quanto spendono ogni mese per categorie di spesa come ristoranti o shopping, possono impostare budget di spesa mensili, inviare e richiedere denaro agli amici e riceverlo istantaneamente, arrotondare i pagamenti con carta e mettere da parte il resto. I clienti Revolut possono anche spendere e trasferire denaro nel mondo senza costi nascosti, detenere e scambiare 29 valute nell’app e inviare denaro ad amici e familiari in modo istantaneo.

Visa lancia un servizio di consulenza sulle criptovalute

Visa annuncia il lancio di “Visa’s Global Crypto Advisory Practice”, servizio di consulenza progettato per aiutare clienti e partner nel loro percorso attraverso il mondo delle criptovalute. “L’iniziativa arriva in un momento in cui le valute digitali stanno prendendo sempre più piede nella consapevolezza comune: secondo una nuova ricerca presentata da Visa, il grado di consapevolezza rispetto alle criptovalute tra gli intervistati è quasi del 94% a livello mondiale”, sottolinea l’azienda in una nota.

Per le istituzioni finanziarie desiderose di attrarre o preservare i clienti con un’offerta cripto, per i commercianti che vogliono conoscere meglio i Nft (Non-Fungible Token), o per le banche centrali che intendono esplorare le valute digitali, comprendere l’ecosistema cripto è il primo passo. “Grazie alla collaborazione con più di 60 piattaforme di criptovalute, la rete globale di consulenti ed esperti di prodotto, Visa dispone delle competenze necessarie per aiutare le istituzioni finanziarie a valutare le opportunità del mondo cripto, a sviluppare strategie concrete e a sperimentare nuove opportunità e innovazioni per gli utenti, come i programmi di rewarding e i wallet integrati con le Central Bank Digital Currencies (CBDC) per i consumatori”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

V
Visa

Approfondimenti

B
banca online
C
criprovalute
F
Fintech
L
lancio

Articolo 1 di 2