Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA PARTNERSHIP

Asse Colt-Sia per innovare la rete dei pagamenti della Bce

Le due società forniranno servizi di connettività tramite un’unica interfaccia d’accesso. Nicola Cordone: “Risultato prestigioso per il made in Italy tecnologico”

17 Giu 2019

A. S.

Sarà la partnership tra Sia e Colt Technology Services a fornire alla Banca Centrale Europea i servizi di rete che consentiranno a banche centrali e commerciali, depositari centrali, automated clearing house e altri payment service provider di collegarsi alle infrastrutture di mercato dell’eurosistema attraverso un’unica interfaccia d’accesso, l’Eurosystem single market infrastructure gateway (Esmig). Le due aziende, che collaborano in questo campo dal 2012, si sono infatti aggiudicate il bando di gara della Bce per la fornitura del servizio, grazie al quale tutti gli attori del sistema finanziario europeo potranno accedere a partire da novembre 2021 alla piattaforma per il regolamento di pagamenti di importo rilevante Targt2, al servizio di regolamento dei pagamenti istantanei Tips, alla piattaforma per il regolamento titoli Target2-Securities (T2S), al sistema di gestione delle garanzie dell’Eurosistema Ecms ed eventualmente ad altri nuovi servizi e applicazioni.

L’Esmig – si legge in una nota degli aggiudicatari – rappresenta una componente fondamentale nella realizzazione del progetto di consolidamento di Target2 e Target2-Securities, una delle proposte chiave del piano strategico “Vision 2020” dell’Eurosistema per l’evoluzione delle infrastrutture di mercato.

“Siamo particolarmente orgogliosi di essere stati scelti, in partnership con Colt, come uno dei due Network Service Provider per le infrastrutture di mercato dell’Eurosistema: ciò rappresenta un risultato prestigioso per il made in Italy tecnologico e conferma l’elevata capacità di competere di Sia a livello internazionale, rafforzando il ruolo di partner innovativo per banche centrali e commerciali – afferma Nicola Cordone, Amministratore delegato di Sia. L’aggiudicazione del bando di gara per l’Esmig riveste grande importanza perché, per la prima volta in Europa, tutte le istituzioni finanziarie hanno la possibilità di scegliere la migliore soluzione tecnologica in un ambito di libera concorrenza con importanti benefici in termini di costi ed efficienza e contribuisce a rafforzare la cybersecurity e la resilienza dei sistemi di rilevanza strategica”.

“L’aggiudicazione del bando Esmig, a sette anni dalla costituzione della partnership tra Colt e Sia, rappresenta un successo davvero importante per entrambe le aziende – aggiunge Mimmo Zappi, Amministratore delegato di Colt Italia – Siamo lieti di contribuire al processo di evoluzione delle infrastrutture previsto dal programma Vision 2020 grazie alla nostra soluzione di connettività e messaggistica per la piattaforma T2S totalmente gestita, con un alto livello prestazionale e di scalabilità e con livelli di servizio garantiti. Ciò rappresenta inoltre un’ulteriore conferma della capacità e dell’expertise di Colt nel servire oltre 650 istituzioni finanziarie a livello globale, tra cui 18 delle 25 maggiori banche, circa 50 piazze borsistiche e 13 Banche Centrali europee”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5