E-banking, Auriga apre due nuove sedi in Spagna e Messico - CorCom

INTERNAZIONALIZZAZIONE

E-banking, Auriga apre due nuove sedi in Spagna e Messico

La software house italiana specializzata in soluzioni per la banca multicanale punta a crescere a livello internazionale. Il Ceo Vincenzo Fiore: “Vogliamo proporci come abilitatori di innovazione anche per gli istituti iberici e latinoamericani”

10 Lug 2020

Antonio Dini

Auriga, software house italiana che vende soluzioni per la banca multicanale, apre due nuove sedi in Spagna e in Messico. Auriga Iberia e Auriga LatinAmérica hanno il compito di espandere il mercato di Auriga ad un numero sempre maggiore e differenziato di clienti, consolidando la presenza dell’azienda all’estero. Inoltre, le due nuove sedi porteranno avanti l’integrazione nel portfolio Auriga della soluzione di cybersecurity “Lookwise Device Manager” (Ldm), piattaforma e business unit acquisita dalla spagnola S21sec. A seguito di questa espansione l’azienda oggi conta complessivamente circa 400 dipendenti.

“Queste aperture – ha detto il ceo di Auriga, Vincenzo Fiore – sono in linea con gli investimenti in corso volti a promuovere le nostre soluzioni sul mercato spagnolo e latino-americano. La situazione di emergenza legata alla pandemia ha messo in luce, come mai prima d’ora, il potere della tecnologia e la sua capacità di aiutare il settore finanziario a fornire un servizio eccellente ai suoi clienti, in qualsiasi situazione, garantendo sempre la massima sicurezza. Noi siamo parte di questa evoluzione raggiunta oggi dal settore, accompagnando da tempo le banche nel loro percorso di trasformazione digitale. Ci proponiamo quindi di essere degli abilitatori di innovazione anche per gli istituti spagnoli e latinoamericani, per aiutarli nel loro percorso verso la filiale del futuro”.

L’apertura delle nuove sedi rientra all’interno del percorso di internazionalizzazione già avviato nei mesi precedenti che, oltre all’acquisizione di Ldm, ha visto anche la realizzazione di partnership sui mercati esteri con system integrator come Transaction Systems e IndraMinsait.

WHITEPAPER
Quali sono stati i casi di cybercrime più aggressivi degli ultimi anni? Scoprilo nel white paper
Cybersecurity

La nuova sede messicana, nei pressi di Guadalajara, nelle intenzioni di Auriga deve essere anche un trampolino di lancio per l’azienda verso l’America Latina. Invece, la sede spagnola sarà un vero e proprio centro di ricerca e sviluppo focalizzato sulla cybersecurity, che andrà ad integrare l’offerta di Auriga, per supportare le banche nel loro processo di trasformazione digitale.

Infine, Auriga sta lavorando per partecipare ai differenti organi associativi nei settori dove opera e promuovere gli standard. L’azienda è membro dell’Atm Security Association, appartenente al network Atmia. L’azienda è anche sponsor di Atefi, l’associazione latinoamericana degli operatori di servizi di trasferimento elettronico di fondi e servizi di informazione. E poi Auriga ha anche siglato la membership con Ecso (European Cybersecurity Organization), organizzazione europea il cui scopo è sviluppare un ecosistema europeo di sicurezza informatica e promuovere le attività di R&S nell’ambito della cybersecurity.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 2