Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

RICERCA PAYPAL-DUEPUNTOZERO

E-payment, ancora troppi ostacoli: gli italiani non rinunciano al contante

Ricerca Paypal: quasi l’80% della popolazione non intende fare a meno del cash. Ma aumenta l’uso dello smartphone per valutare e acquistare

14 Ott 2015

Andrea Frollà

Gli italiani acquistano sempre più online, ma non sono ancora disposti a rinunciare completamente né al negozio fisico né al pagamento in contanti. Infatti, secondo quanto emerge dallo studio effettuato da Duepuntozero Doxa, commissionato dalla compagnia leader dei pagamenti digitali Paypal, quando si tratta di fare shopping, online e offline non si escludono a vicenda, anzi si completano.

In Italia circa 17 milioni di persone, ossia la metà dei cittadini connessi a Internet, ha concluso almeno un acquisto online negli ultimi 12 mesi. Eppure, sottolinea il rapporto DoxaPaypal, il denaro contante continua ad essere uno strumento di pagamento diffusissimo: il 40% degli intervistati gira con almeno 50 euro nel portafoglio, mentre 8 italiani su 10 non rinuncerebbero mai ai soldi cash.

I motivi dietro questa riluttanza verso un maggiore utilizzo dei pagamenti digitali sono da ricercare soprattutto in alcuni specifici impedimenti, come le limitazioni dell’utilizzo di carte nei negozi o la percezione di rapidità che il contante ha rispetto al pagamento di spese minori o legate a una situazione di emergenza.

Per chi fa shopping online il web continua ovviamente ad essere la fonte preferita di informazioni: il 90% legge recensioni su prodotti e servizi su siti aziendali o di comparazione, mentre ormai il 40% di chi compra su Internet consulta anche blog, forum e social network. In generale, il 55% di chi cerca queste informazioni lo fa dal proprio smartphone.

“Viaggi vacanza e telefonia sono le categorie più acquistate in rete. Le altre categorie gettonate sono abbigliamento, libri, trasporti, biglietti per eventi ed elettronica – aggiunge Angelo Meregalli, general manager di PayPal Italia -. La comodità è il principale vantaggio dello shopping online: il 61% degli shopper compra online perché può acquistare dove o quando vuole, risparmiando tempo”.