Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SERVIZI

E-payment, l’Istituto di Pagamento di InfoCamere diventa Iconto

La nuova società sarà controllata al 100% dal sistema camerale italiano e dotata di un capitale sociale di 2,5 milioni di euro

19 Nov 2018

L’Istituto di pagamento di InfoCamere diventa Iconto. La nuova società nasce per conferimento del relativo ramo di azienda da InfoCamere è sarà  società controllata al 100% dal sistema camerale italiano e dotata di un capitale sociale di 2.500.000 euro. “L’operazione si pone l’obiettivo di creare un nuovo soggetto giuridico, autonomo e specializzato, in grado di sviluppare servizi di pagamento sempre più innovativi a favore delle Camere di Commercio e delle imprese”, spiega una nota.

I pagamenti elettronici rappresentano un tassello fondamentale nel processo di digitalizzazione del rapporto imprese-PA: con la nascita di Iconto le Camere di Commercio mettono a disposizione di imprese e professionisti un importante strumento destinato sia a rendere sempre più fluido il rapporto imprese-PA sia a favorire l’inclusione finanziaria in particolare delle Pmi.

La clientela, attualmente attestata a 11.500 unità, è costituita prevalentemente da imprese e professionisti. Un’utenza qualificata che quotidianamente ricorre ai sistemi di pagamento di Iconto per effettuare versamenti, mediante pagoPA, a favore delle Camere di commercio, delle Pubbliche Amministrazioni attestate sulla piattaforma pubblica di pagamento, incluso il pagamento dell’F24 online, delle pratiche Suap e dei servizi di accesso al Processo Civile Telematico. L’istituto di pagamento di InfoCamere è, a tutt’oggi, l’unico Prestatore di Servizi di Pagamento (Psp) abilitato al rilascio del bollo virtuale @e.bollo, il servizio realizzato dall’Agenzia delle Entrate per l’acquisto e l’apposizione di marche digitali.

Iconto è iscritto nell’apposito Elenco tenuto da Banca d’Italia. Nato nel 2013, l’Istituto di Pagamento di InfoCamere Iconto gestisce annualmente flussi di pagamento per oltre 60 milioni di euro.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

I
iconto
I
infocamere

Articolo 1 di 5