Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

PAGAMENTI DIGITALI

Instant Payments, in Lituania sbarca la tecnologia Sia

La banca centrale della repubblica baltica sceglie l’azienda per accedere a Rt1, la piattaforma di pagamento paneuropea di Eba clearing. Marius Jurgilas: “I nuovi servizi di pagamento sono un nostro obiettivo strategico”

11 Gen 2018

A. S.

Tra i Paesi all’avanguardia nell’adozione degli instant payments c’è la Lituania, dove la banca centrale ha scelto Sia per accedere a RT1, l’infrastruttura pan-europea per gli instant payments di EBA Clearing,  operativa dal 21 novembre. Grazie a Sianet – si legge in una nota della società – la rete in fibra ottica ad alta velocità e bassa latenza di oltre 170.000 chilometri di Sia, la Banca della Lituania è stata tra i primi aderenti al sistema di EBA Clearing (nella foto uno scorcio di VIlnius, la capitale del Paese).

Utilizzando la connessione della Banca centrale, le istituzioni finanziarie lituane sono così in grado di accedere all’infrastruttura RT1 consentendo di eseguire pagamenti istantanei fino a 15.000 euro in meno di 10 secondi. L’infrastruttura di rete Sianet, prosegue la nota – è progettata per rispondere ai requisiti specifici degli instant payments in termini di sicurezza, affidabilità, facilità di integrazione con qualsiasi ambiente applicativo e conformità con lo schema Sepa Instant Credit Transfer (Sct Inst) creato dall’European Payments Council.

“Siamo particolarmente orgogliosi di avere raggiunto questo importante accordo con la Banca Centrale della Lituania – afferma Andrea Galeazzi, direttore Network services di Sia – che ha consentito al sistema Paese di prendere parte fin dall’inizio alla rivoluzione degli instant payments. Si tratta di un ulteriore successo a livello internazionale che evidenzia le capacità tecnologiche di Sia a partire dalle soluzioni innovative di rete”.

“La promozione e l’implementazione di nuovi servizi di pagamento con vantaggi a favore di consumatori e imprese rappresenta uno degli obiettivi strategici della Banca di Lituania – aggiunge Marius Jurgilas, membro del consiglio di amministrazione della Banca di Lituania – Prendendo parte al rinnovato sistema di pagamento Centrolink della Banca di Lituania – conclude – i payment service provider possono essere tra i primi in Europa ad offrire gli instant payments ai propri clienti. Il nostro sistema e le possibilità disponibili stanno suscitando un grande interesse”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link