INNOVAZIONE

Il mobile payment galoppa in Europa e si avvicina agli 800 miliardi di valore

Nel 2024 il settire varrà 798 miliardi di dollari. Crescita del 400% in 4 anni per le transazioni Pos mobile, che accorciano la distanza con l’e-commerce. Il Regno Unito è il mercato più grande del mondo, Italia quinta in Europa

01 Set 2020

Patrizia Licata

giornalista

Non si arresta la crescita dei pagamenti digitali in Europa: la diffusione dell’e-commerce (complice l’emergenza coronavirus) e l’aumento costante degli utenti di smartphone favorisce il settore e porterà le transazioni a superare il valore di 1.000 miliardi di dollari (1 trilione) nel 2022, secondo un’analisi di Buy Shares basata sui dati di Statista.

Il traino sono le innovazioni tecnologiche, come i pagamenti in tempo reale, i mobile wallet e i pagamenti mobili P2P, metodi semplici di pagamento senza contante o carta di credito che hanno portato molti utenti verso un’esperienza totalmente digitalizzata. Ma è in generale il boom del mobile a spingere ad abbandonare carte e contanti.

Vola il segmento del mobile Pos

In Europa il segmento di mercato più consistente è rappresentato dal commercio elettronico, che vale 545 miliardi di dollari nel 2020. Includendo il segmento mobile Pos, il valore totale del mercato europeo dei pagamenti digitali è previsto a quota 708,4 miliardi di dollari nel 2020, un balzo di quasi il 40% in tre anni. Ma il segmento del mobile Pos cresce molto più velocemente e le transazioni raggiungeranno un valore di 407 miliardi di dollari nel 2022, pari a un balzo del 150% in due anni. Alla fine del 2024, i pagamenti mobili in Europa saranno cresciuti del 398% in quattro anni per un valore di 798,3 miliardi di dollari.

Cresce anche il valore medio della transazione via Pos mobile: da 1.590 dollari nel 2020 a 4.765 dollari nel 2024.

Trend in crescita anche dopo il Covid

Nel 2017 l’industria europea dei pagamenti digitali valeva 507,1 miliardi di dollari. Dopo due anni le transazioni sono salite a 666,8 miliardi. Il trend è proseguito quest’anno, col forte contributo dell’emergenza sanitaria, che ha costretto in lockdown milioni di persone in tutto il mondo portandole a un uso intensivo dei negozi online.

WHITEPAPER
Quali sono i mobile malware più diffusi?
Mobility
Cybersecurity

Ma anche i prossimi anni vedranno crescere i pagamenti cashless in Europa, per arrivare, secondo le stime di Statista, a transazioni per 1.500 miliardi di dollari nel 2024.

Italia quinto mercato europeo

Il Regno Unito conta nel 2019 l’81,8% di cittadini che usa i pagamenti digitali ed è così il più grande mercato del mondo per percentuale di consumatori che pagano online. Il valore del mercato britannico del digital payment sarà di 164,4 miliardi di dollari a fine 2020. La cifra salirà a 366 miliardi nel 2024, un balzo del 122% in quattro anni.

Guardando all’Europa, la Germania è il secondo maggior mercato per i pagamenti digitali (104,3 miliardi di dollari il valore delle transazioni nel 2020); seguono Francia, Spagna e Italia (rispettivamente con transazioni del valore di 75,2 miliardi, 41,2 miliardi e 41 miliardi di dollari).

Gli utenti europei dei pagamenti digitali ammonteranno a 721 milioni nel 2024.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3