DIGITAL PAYMENT

Nasce in Italia il primo Crypto Smart Market per la compravendita di gift card

La nuova piattaforma peer-to-peer consente di acquistare carte regalo presso una serie di marchi della grande distribuzione per lo shopping online o presso rivenditori fisici. Il co-fondatore Ronchi: “Servizio che rende le criptovalute utilizzabili nella vita di tutti i giorni, rivoluzione per i consumatori”

07 Dic 2021

Domenico Aliperto

bitcoin-170830160444

Arriva Crypto Smart Market, il primo metodo di pagamento peer-to-peer attraverso criptovalute in Italia e in Europa che consente di utilizzare valute virtuali nell’economia reale in modo totalmente sicuro e trasparente. La soluzione è stata realizzata da Crypto Smart, exchange company italiana fondata da Alessandro Frizzoni, Alessandro Ronchi, Claudio Baldassarri, Massimo Zamporlini e Alice Ubaldi, e rappresenta – si legge in una nota – una novità assoluta nel panorama europeo delle criptovalute.

Come funziona Crypto Smart Market

Crypto Smart Market funziona attraverso la compravendita di gift card: accedendo alla piattaforma online, nella sezione Market sarà possibile acquistare quelle dei migliori marchi della grande distribuzione italiana, dall’elettronica all’abbigliamento, senza alcuna intermediazione. L’utente, dopo essersi registrato, potrà acquistare una o più card e indicare la persona che la utilizzerà. Finalizzato l’acquisto della card, il destinatario riceverà un Sms con un Pin che dovrà essere presentato al momento dell’acquisto, sia nei negozi fisici sia sui siti di ecommerce.

WHITEPAPER
Scopri le tecnologie avanzate per affrontare il Black Friday nel tuo negozio

Crypto Smart offre la possibilità di comprare, vendere e detenere le principali criptovalute e asset digitali in massima sicurezza e trasparenza, distinguendosi per essere un servizio adatto anche a non addetti ai lavori e in generale a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo delle criptovalute per la prima volta.

Una nuova percezione delle criptovalute

“Abbiamo voluto creare un servizio che possa rendere le criptovalute utilizzabili nella vita di tutti i giorni”, spiega Alessandro Ronchi. “ Si tratta a tutti gli effetti di un nuovo metodo di pagamento che permetterà di rivoluzionare la percezione del consumatore sulle criptovalute, accrescendo via via il livello di fiducia e credibilità in uno strumento ancora poco conosciuto e su cui molti nutrono ancora perplessità”.

Alessandro Frizzoni aggiunge: “L’utilizzo di monete virtuali può essere considerato uno degli strumenti che faciliteranno la crescita dell’ecommerce. Infatti la rivoluzione digitale consiste principalmente nello sviluppo di meccanismi disintermediati tra i quali sono annoverati anche i pagamenti con moneta virtuale poiché avvengono in modalità peer to peer e decentralizzata, senza l’intervento degli istituti di credito. Con l’avvento di internet abbiamo assistito alla diffusione di Skype e Messenger nonché di piattaforme video come YouTube e Netflix: il prossimo passo sarà l’affermazione dei pagamenti peer-to-peer che completa di fatto la rivoluzione digitale di Internet”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2