Nexi sbarca in Grecia: alleanza con Alpha Services per i pagamenti cashless - CorCom

L'INTESA

Nexi sbarca in Grecia: alleanza con Alpha Services per i pagamenti cashless

Siglato un memorandum of understanding che dà il via a una partnership strategica tra le due società: nasce dal ramo merchant acquiring di Alpha Bank una newco che avrà accesso alla rete dell’istituto per la promozione e la distribuzione dei servizi

04 Ago 2021

Domenico Aliperto

Nexi e Alpha Services and Holdings, capogruppo della greca Alpha Bank, hanno sottoscritto un memorandum of understanding che dà il via a una partnership strategica. L’intesa prevede lo spin-off del ramo merchant acquiring di Alpha Bank in una newco di cui Nexi acquisterà il 51% del capitale sociale per 157 milioni (che corrisponde a un enterprise value di 307 milioni) a cui si aggiunge un earn-out fino a 30,6 milioni pagabile entro il quarto anno. L’accordo integra anche “la sottoscrizione di un accordo di distribuzione di lungo termine, attraverso il quale la newco avrà accesso alla rete di Alpha Bank per la promozione e distribuzione dei servizi di accettazione dei pagamenti a clienti (sia grandi aziende che pmi) di Alpha Bank in Grecia”, come si legge in una nota congiunta.

Alpha Bank e Nexi lavoreranno per attuare gli accordi sanciti nel memorandum attraverso la stesura di una serie di accordi contrattuali definitivi, da negoziare e finalizzare nei prossimi mesi, e comprensivi di un accordo commerciale di lungo termine finalizzato a stabilire una partnership strategica, grazie alla quale Alpha Bank, attraverso la sua rete capillare di oltre 300 filiali distribuite in tutta la Grecia, promuoverà e distribuirà ai propri clienti le soluzioni tecnologiche e innovative sviluppate da Nexi.

Gli obiettivi dell’accordo

L’operazione dovrebbe generare un impatto positivo di circa 43 punti base sul Common Equity Tier I di Alpha Bank. Nexi, da parte sua, consoliderà la newco, “che si prevede apporterà al gruppo oltre 150 mila Pos e nove miliardi di volumi”. Secondo le stime, la newco produrrà circa 93 milioni di ricavi e 18 milioni di Ebitda nel 2022, su base pro-forma e pre-sinergie. Nexi finanzierà l’operazione interamente tramite risorse disponibili. La newco, sottolinea la nota, sarà ben posizionata per cogliere ulteriori opportunità di crescita organica e inorganica in Grecia.

NEWSLETTER
Cashbak, Open Banking e molto altro. Non perdere le notizie della Newsletter di Pagamenti Digitali
Dematerializzazione
Pagamenti Digitali

“La partnership con Nexi rappresenta un altro importante passo dell’ambizione di Alpha Bank di stringere alleanze strategiche con i migliori partner globali per fornire ai nostri clienti servizi della più elevata qualita”, commenta il numero uno di Alpha Bank Vassilios Psaltis. “Siamo fiduciosi che la nostra partnership strategica con Nexi, leader europeo nei pagamenti e player tecnologico di assoluto rilievo, creerà una offerta unica nel mercato greco in rapida crescita”.

L’amministratore delegato di Nexi, Paolo Bertoluzzo, aggiunge: “La partnership strategica con Alpha Bank, una delle banche sistemiche greche e leader nel mercato dell’accettazione dei pagamenti ellenico, ci consentira’ di contribuire all’accelerazione del processo di modernizzazione e digitalizzazione dei pagamenti nel Paese. Metteremo a disposizione di cittadini, esercenti e Pubblica amministrazione un’offerta di prodotti e servizi innovativi e tecnologicamente all’avanguardia con l’obiettivo di rendere i pagamenti digitali un’esperienza quotidiana che porti benefici a tutto il sistema”.

Il completamento dell’Operazione è previsto per il primo trimestre 2022, subordinatamente, tra l’altro, alla negoziazione e finalizzazione degli accordi contrattuali definitivi e all’ottenimento delle necessarie approvazioni societarie e regolamentari. Alpha Bank è assistita da Deutsche Bank Ag, London branch come Sole Financial Advisor, da PricewaterhouseCoopers Business Solutions Sa come advisor tecnico e industriale, da Akin Gump Strauss Hauer & Feld Llp per gli aspetti legali, mentre M. Psylla – V. Vizas – G. Katrinakis Law Firm (studio legale facente parte del network PwC) e Zepos & Yannopoulos agiscono come consulenti in relazione agli aspetti legali di diritto greco.

@RIPRODUZIONE RISERVATA