Nuovo record per Bitcoin, sfondato il tetto dei 2.900 dollari - CorCom

TREND

Nuovo record per Bitcoin, sfondato il tetto dei 2.900 dollari

Nel 2017 la crescita della valuta virtuale sfiora il 200%. La spinta a investire effetto della dichiarazioni della Fed: “La tecnologia blockchain, alla base della criptomoneta, ha enormi potenzialità”

06 Giu 2017

F.Me

Continua la corsa al rialzo di bitcoin che ha infranto un nuovo record, portandosi per la prima volta sopra i 2.900 dollari. Stando ai dati di CoinDesk, la valuta virtuale, che guadagna oggi il 6% e ha toccato il massimo storico di 2.911,86 dollari, marcia ora verso quota 3.000 dollari. Per bitcoin il 2017 è finora un anno eccezionale: ha guadagnato quasi il 200%, facendo ampiamente meglio dei listini di riferimento di Wall Street (lo S&P 500 è salito dell’8,8% da inizio anno e il Nasdaq del 16,9%).

L’andamento della valuta digitale è comunque sempre caratterizzato da forte volatilità: per esempio, il 25 maggio, nel corso della stessa seduta, bitcoin ha prima guadagnato fino al 12% e poi ha ceduto più di 300 dollari. Nonostante questo, gli investitori scommettono con più convinzione sulla valuta virtuale, soprattutto dopo che il governatore della Federal Reserve di Minneapolis Neel Kashkari ha detto che “la tecnologia blockchain, che sta dietro bitcoin, ha più potenziale di bitcoin stessa”.

Viaggia a passo veloce anche Ethereum. Lo scorso 5 giugno la valuta virtuale alternativa a bitcoin ha toccato un nuovo massimo storico a 250,41 dollari, salvo poi ritracciare leggermente e portarsi agli attuali 246,62 dollari. Stando ai dati di CoinDesk, si tratta di un rialzo del 2.839% rispetto agli 8,52 dollari del primo gennaio. A sostenere il rally sono in particolare le richieste per i cosiddetti “smart contract”, ovvero programmi che eseguono in modo automatico quanto previsto da un contatto nel momento in cui sono soddisfatte determinate condizioni. Ethereum, se pure in forte rialzo, viaggia comunque a livelli ancora molto inferiori a bitcoin.

Secondo Olaf Carlson-Wee, ceo di Polychain Capital il valore della moneta elettronica potrebbe superare quello di Bitcoin entro la fine del 2018. “Quello che abbiamo visto in Ethereum è un ecosistema molto più ricco che si sviluppa molto, molto rapidamente, ed è ciò che ha determinato la crescita del prezzo della valuta, che è stata in realtà molto più aggressiva rispetto a quella di Bitcoin”. Carlson-Wee non è stato il primo a prevedere un futuro brillante per la moneta elettronica. Fred Wilson, co-fondatore e socio di Union Square Ventures, ha presentato prospettive ancora più ambiziose all’inizio di maggio: “La capitalizzazione di mercato di Ethereum supererà Bitcoin entro la fine dell’anno”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
Bitcoin
E
Ethereum
R
record