NEW PAYMENTS INDEX

Pagamenti digitali per l’86% degli italiani nel 2023

È la stima del Mastercard Economics Institute: in forte aumento le transazioni account to account legate all’online banking. Il 40% dei cittadini ha usato meno contante nell’ultimo anno

02 Set 2022

Enzo Lima

payment-150909173528

L’86% degli italiani prevede di utilizzare un metodo di pagamento digitale nel 2023. E prenderanno piede in particolare i pagamenti account to account (58%), l’uso delle carte digitali (51%) e i servizi di pagamento istantaneo (43%). Questa la stima del Mastercard Economics Institute.

In Italia in corso il consolidamento

Secondo i risultati del New Payments Index in Italia è in corso il consolidamento dei pagamenti digitali, con i nuovi strumenti che acquistano sempre più popolarità tra i consumatori rispetto al denaro contante – con il 40% che lo ha utilizzato sempre meno nell’ultimo anno.

WHITEPAPER
[White Paper] Digitalizza il punto cassa per una customer experience a 5 stelle

Buy now pay later, il 49% degli italiani passa all’azione

Il 74% dei cittadini ha utilizzato almeno un metodo di pagamento emergente, mostrando una particolare preferenza per i pagamenti account to account (35%) e le app di money transfer (25%). Il 45% ha incrementato l’uso di almeno uno strumento di pagamento emergente nell’ultimo anno e il 55% si è affidato sempre più ai sistemi di pagamento tramite device.

Già conosciuta dal 61% degli italiani la formula Buy Now, Pay Later (Bnpl) e il 49% che afferma di aver utilizzato i pagamenti Bnpl di più nell’ultimo anno.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

M
Mastercard

Approfondimenti

P
pagamenti digitali

Articolo 1 di 4