Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL BILANCIO

Sia, 2017 con utili e ricavi in crescita: transazioni con carte a +41,1%

Il Cda approva i conti al 31 dicembre: fatturato a 567,2 milioni di euro (+21,1% rispetto al 2016, con guadagni per 80,1 milioni (+13,8%). L’Ad Massimo Arrighetti: “Creeremo l’infrastruttura hi-tech dei pagamenti europei con servizi innovativi, affidabili e sicuri”.

08 Mar 2018

A. S.

Il 2017 si chiude per Sia con ricavi e utili in crescita: il consiglio d’amministrazione, che si è riunito sotto la presidenza di Giuliano Asperti, ha esaminato e approvato il progetto di bilancio al 31 dicembre 2017 dell’azienda, che ha registrato ricavi totali per 567,2 milioni di euro, con un +21,1%, un Ebitda a 179,8 milioni di euro (+44%) e un utile netto da 80,1 milioni di euro, con un +13,8%. La proposta di dividendo ordinario è La società specializzata nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici dedicati alle istituzioni finanziarie, banche centrali, imprese e pubbliche amministrazioni, nelle aree dei pagamenti, della monetica, dei servizi di rete e dei mercati dei capitali propone un dividendo ordinario di 0,35 euro per azione, a +34,6% anno su anno.   Sia eroga servizi in 46 paesi ed opera anche attraverso controllate in Austria, Germania, Romania, Ungheria e Sudafrica conta su filiali in Belgio e Olanda e uffici di rappresentanza in Inghilterra e Polonia.

Quanto ai dati di business, crescono a 6,1 miliardi le operazioni con carte, registrandoun +41,1%, mentre le operazioni di pagamento sono 3,3 miliardi (+7,1%) e le transazioni di clearing toccano i 13,1 miliardi, con un +7%. Segno più anche per le transazioni di trading e post-trading, che raggiungono i 56,2 miliardi, con un + 18,8%). Sui 174 chilometri della rete Sianet sno stati trasportati ne 2017 784 terabyte di dati, con un +19,8%.

“I risultati conseguiti dal Gruppo Sia evidenziano una forte crescita, soprattutto in termini di ricavi, Ebitda e utile netto rispetto all’esercizio 2016 – si legge in una nota della società – anche grazie al positivo apporto di P4cards, società acquisita nel 2017, nell’ambito della monetica, ai ricavi della capogruppo e all’aumento delle transazioni di pagamento elettroniche e dei volumi di traffico sulla rete Sianet”.

“I risultati del 2017 confermano l’efficacia della strategia di crescita e internazionalizzazione perseguita in questi anni che ha permesso a Sia di affermarsi nell’ambito dei pagamenti digitali anche in condizioni di mercato molto competitive – afferma Massimo Arrighetti (nella foto), amministratore delegato di Sia – Proseguiremo questo percorso attraverso lo sviluppo organico del business in Italia e all’estero e la ricerca di operazioni straordinarie coerenti con le nostre prospettive di crescita. Il nostro obiettivo rimane quello di creare l’infrastruttura hi-tech dei pagamenti europei con servizi innovativi, affidabili e sicuri”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

M
massimo arrighetti
P
pagamenti digitali
S
sia

Articolo 1 di 5