LA PARTNERSHIP

Sia entra in Edpia, l’alleanza europea dei pagamenti digitali

L’operatore va ad affiancare i membri fondatori Ingenico, Nets, Nexi e Wordline. L’Ad Nicola Cordone: “Orgogliosi di contribuire allo sviluppo del settore con le nostre competenze e il nostro know-how”

03 Ago 2020

A. S.

Sia, società specializzata nei servizi e nelle infrastrutture di pagamento controllata da Cdp Equity, entra a far parte della European Digital Payments Industry Alliance (Edpia), unendosi ai membri fondatori Ingenico Group, Nets, Nexi e Wordline, per sostenenre la crescita dei pagamenti digitali in Europa.

“Anche a nome di tutti gli altri aderenti, accolgo con grande piacere la scelta di Sia, uno dei principali attori europei dei pagamenti digitali, di entrare in Edpia – afferma Gilles Grapinet, presidente di Edpia – È un primo importante sviluppo della nostra iniziativa congiunta lanciata lo scorso maggio che dimostra l’attrattività dell’Associazione e la sua ambizione di unire tutti i player indipendenti europei del settore per contribuire in modo decisivo e costruttivo al dibattito normativo in corso e promuovere attivamente i pagamenti digitali nel nostro continente”.

WHITEPAPER
Come cambia il Retail tra ecommerce, piccoli rivenditori e la spinta al cashless
Acquisti/Procurement
Fashion

“Siamo particolarmente orgogliosi di aderire ad Edpia e di contribuire ulteriormente ad accelerare lo sviluppo dei pagamenti digitali in Europa – aggiunge Nicola Cordone (nella foto), amministratore delegato di Sia – Sosteniamo questa iniziativa facendo leva sul know-how, sulle competenze e sulle persone di Sia nel guidare l’innovazione dei servizi di pagamento elettronici paneuropei a livelli di eccellenza mondiale. Da oltre 40 anni mettiamo con orgoglio cittadini, imprese, istituzioni finanziarie, banche centrali e pubblica amministrazione al centro della rivoluzione dei pagamenti digitali”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4